Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroPoliticaPolitica › Pd: chiesto il commissariamento della Federazione di Nuoro
A.B. 12 novembre 2014
Dieci componenti dell´assemblea regionale del partito, individuabili nell´area Deriu-Soru, hanno firmato il ricorso alla commissione regionale e nazionale contro lo svolgimento del Congresso Provinciale
Pd: chiesto il commissariamento della Federazione di Nuoro


NUORO – Elena Carta, Lucio Carta. Franco Corosu, Tatiana Isoni, Maria Elisa Marongiu, Francesco Meloni, Leonardo Moro, Teresa Pintoni, Francesca Ticca e Simona Tidu. Sono questi i dieci rappresentanti dell'assemblea regionale del Partito Democratico (riconducibili all'area “Deriu-Soru”), che hanno firmato la richiesta di commissariamento della Federazione di Nuoro del Pd.

Il ricorso è stato inviato alla commissione regionale e nazionale del partito e richiede di impedire lo svolgimento del congresso provinciale. I firmatari richiedono quindi la nomina di un commissario e l'annullamento dei risultati, per presunte problematiche relative alle iscrizioni.

Inoltre, i firmatati chiedono anche la sospensione dei congressi di Macomer e Nuoro, rispettivamente in programma sabato 29 e domenica 30 novembre. La parola passa ora alle commissioni regionali e nazionali del Partito Democratico, che dovranno decidere come far proseguire la vita interna al partito sul territorio oristanese.
Commenti
23/6/2017
Un ottimo regalo del ministro Graziano Delrio, di intesa con il governatore Francesco Pigliaru, per ciò che il docente dell’ateneo cagliaritano non ha fatto in questi ultimi tre anni per migliorare il sistema dei trasporti dell’Isola
21/6/2017
Un post su Facebook della scrittrice sarda ha scatenato la reazione dei senatori isolani, che hanno scritto una lettera ai vertici Rai: «Cyberbullismo e parole di violenza inaudita della Murgia incompatibili con servizio pubblico»
11:08
Chiediamo a chi è al governo della città, sindaco e Pd in testa, di abbandonare questo modo approssimativo e presuntuoso di amministrare, pensando più al bene dei propri concittadini che al meglio per le proprie correnti. In caso contrario, trovino una soluzione indolore per la città e ci risparmino rapidamente questo teatrino decisamente imbarazzante
18:11
«La situazione è certamente complicata – dice il segretario – ma ritengo che, dopo il dialogo di stamattina, sia emersa la volontà di tutti gli esponenti del partito, ad iniziare dal sindaco, di superare le contrapposizioni»
22/6/2017
Dopo il terremoto giudiziario che ha interessato il vicesindaco di Alghero, l´opposizione si ricarica e tenta la "spallata" ma è cortocircuito politico tra Movimento 5 Stelle e l´ex assessore di Forza Italia Pais
© 2000-2017 Mediatica sas