Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziecagliariPoliticaUrbanistica › Post-crollo, riaperta la Statale 195
Red 17 ottobre 2018
«Arteria fondamentale ripristinata in cinque giorni», sottolineano il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru e l´assessore regionale dei Lavori pubblici Edoardo Balzarini
Post-crollo, riaperta la Statale 195


CAGLIARI - «Così avevamo detto e così è stato fatto. In cinque giorni è stata riaperta un’arteria fondamentale per decine di migliaia di persone che si muovono da e verso Cagliari». Lo ha dichiarato il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, ieri pomeriggio (martedì), alla riapertura della Strada statale 195, dove si sono conclusi i lavori dell’Anas per ripristinare la viabilità dopo i danni causati dal maltempo dei giorni scorsi.

Con l’assessore regionale dei Lavori pubblici Edoardo Balzarini, Pigliaru è stato il primo a percorrere il tratto di strada di nuovo transitabile. «Siamo molto soddisfatti del fatto che cinque giorni siano bastati per sanare una ferita gravissima alla viabilità - ha proseguito il presidente – Certamente, con questo non saniamo altre ferite, anche ben più importanti, che ci ha lasciato quanto accaduto».

«Però, questa l’abbiamo risolta, e siamo riusciti a farlo in pochissimi giorni, cosa che in Italia non è certo comune. Oggi la strada viene riaperta nei tempi stabiliti e le persone che devono viaggiare tra Cagliari e tutta questa zona, Pula, Capoterra, Sarroch - ha concluso il governatore dell'Isola - possono farlo tornando finalmente alla normalità. È un motivo di orgoglio per tutti».

Nella foto: un momento del sopralluogo
Commenti
16:11
L’area prospiciente la Basilica di Bonaria, a ridosso di Su Siccu, è il bene più noto tra quelli che figurano nell’elenco degli immobili che vengono trasferiti all’Amministrazione del capoluogo isolano, secondo uno spirito di sussidiarietà e decentramento agli Enti locali nella gestione e valorizzazione del patrimonio pubblico, così come la Regione ha fatto negli ultimi anni
© 2000-2019 Mediatica sas