Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroEconomiaLavoro › Macomer: accordo ex Consorzio Latte
A.B. 14 gennaio 2015
Questa mattina, la Regione ha siglato un accordo con il Centro regionale di Programmazione, la Ditta Forma, il Comune di Macomer e le associazione sindacali
Macomer: accordo ex Consorzio Latte


MACOMER - Una risposta concreta di sostegno all'occupazione in una delle aree regionali di maggiore crisi, frutto di una efficace collaborazione tra pubblico e privato. Riguarda il reimpiego di dieci lavoratori dell'ex “Consorzio Latte” di Macomer, nel polo industriale di Tossilo, l'accordo sottoscritto mercoledì mattina tra la Regione Autonoma della Sardegna, rappresentata dall'Assessorato del Lavoro che ha coordinato l'intervento, gli Assessorati agli Enti locali e all’Agricoltura assieme al “Crp-Centro regionale di Programmazione” e la “Ditta Forma”, il Comune di Macomer e le associazioni sindacali.

«Si tratta di un intervento che va incontro ai soggetti fuoriusciti dal ciclo produttivo e dal regime degli ammortizzatori sociali – ha dichiarato l’assessore regionale del Lavoro Virginia Mura – tutti in possesso di una certa esperienza nel settore agroalimentare, che può essere validamente impiegata all'interno di una realtà aziendale molto importante per la Sardegna come la Ditta Forma». L'inserimento in azienda avverrà secondo un programma di apprendimento “on the job”, concordato con il Crp ed attuato dall'Agenzia regionale per il Lavoro e dal “Bic-Sardegna”, e prevede un tirocinio della durata di sei mesi, nel corso del quale i lavoratori percepiranno un sussidio di mille euro lordi. La Ditta Forma potrà disporre degli immobili dell'ex Consorzio Latte, situati nell'area industriale di Tossilo, di proprietà dell'Assessorato degli Enti locali, per impiegarli nelle attività produttive strategiche per il rilancio dell'economia di quel territorio, che vedranno una potenziale espansione anche della propria forza lavoro.

L'intervento viene finanziato nell'ambito “Progetti di Filiera e di Sviluppo Locale nelle Aree di Crisi nei Territori Svantaggiati–Pfsl”, relativi all’area di crisi di Tossilo. Inoltre, un apposito gruppo di coordinamento e di vigilanza verificherà l'attuazione dell’accordo, facilitando il dialogo tra lavoratori ed azienda, al fine di promuovere la costituzione di un rapporto di lavoro. «L'accordo sottoscritto oggi – ha sottolineato l'esponente della Giunta Pigliaru – rafforza il quadro degli interventi che la Regione sta mettendo in campo per il sostegno dei livelli occupazionali nelle aree maggiormente colpite dalla crisi e si inserisce nell'ambito delle politiche attive per il lavoro, finalizzate ad accompagnare una fascia di lavoratori particolarmente deboli perché espulsi dal ciclo produttivo e privi di misure di sostegno al reddito, nell’ottica delle politiche di flexicurity».

Nella foto: l'assessore regionale Virginia Mura
Commenti
20:27
Questo pomeriggio, Villa Devoto ha ospitato l´incontro che ha visto la presenza del ministro Carlo Calenda, dei rappresentanti della Regione, del Piano Sulcis, di Invitalia e dei sindacati. «Passi avanti concreti grazie a sinergie con il Governo», ha dichiarato il presidente Francesco Pigliaru
30/11/2016
Sono in corso le lavorazioni delle pratiche amministrative per l’attuazione dell’accordo sull’estensione degli ammortizzatori sociali nelle aree di crisi complessa e non complessa della Sardegna, siglato dalla Regione Autonoma della Sardegna e dalle parti sociali il 16 novembre
© 2000-2016 Mediatica sas