Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaCronaca › Rapinato gestore video-poker nel Nuorese: bottino da 25mila euro
S.A. 30 dicembre 2014
Il fatto è avvenuto la notte scorsa lungo la Nuoro-Oliena. I malviventi hanno preso la borsa con i soldi e si sono dati alla fuga
Rapinato gestore video-poker nel Nuorese: bottino da 25mila euro


NUORO - Rapina nella notte lungo la Nuoro-Oliena. L'uomo, Fabio Gessa, di 42, è stato bloccato da 4 banditi con il viso coperto che gli hanno sbarrato la carraggiata vicino al ponte Badu 'e Cherchu, mentre da Nuoro, dove gestisce l'attività, rientrava a Oliena.

I malviventi mascherati e armati gli hanno intimato di scendere dalla Mercedes dove uno di loro è entrato per prendere la borsa con l'incasso della giornata. Il bottino si aggira intorno ai 25mila euro.

I rapinatori si sono poi dileguati nella campagne facendo perdere le tracce. L'uomo poi dato l'allarme e sul posto sono intervenuti i carabinieri di Oliena e della compagnia di Nuoro.

Prima pubblicazione alle 11.38
Commenti
20:18
L’agguato è avvenuto in una zona di campagna vicino alla diga di Santa Lucia. Indagini a 360 gradi: I carabinieri della Compagnia di Lanusei setacciano le campagne. Il paese è sotto choc ha detto il sindaco di Villagrande Strisaili
21/11/2017
Il panettiere in pensione, 68 anni sassarese, è stato condannato dal giudice Michele Contini al termine del processo celebrato con rito abbreviato. Esattamente un anno fa uccise sua moglie Anna Doppiu
21/11/2017
Nei guai una donna di 63 anni sassarese residente ad Alghero. Impegnata ad accudire un anziano invalido di 90 anni, è stata denunciata per maltrattamenti. Famiglia sotto shock
20/11/2017
Sequestrati dalla Guardia di finanza 10,1grammi di hashish ed 1,5grammi di cocaina. Cinque le persone segnalate alla locale Prefettura
14:32
La locale Guardia di finanza ha scoperto un´evasione fiscale per 55mila euro commessa da una società con sede nel Medio Campidano operante nel settore alimentare e da un professionista del campo odontotecnico di Cagliari
21/11/2017
Il fatto risale a qualche settimana fa a Santa Maria la Palma, ma la notizia è trapelata soltanto nelle ultime ore: identificati anche gli organizzatori. Si tratterebbe di due sardi e due stranieri residenti ad Alghero
© 2000-2017 Mediatica sas