Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaArresti › Nuoro, accoltellamento in centro: due arresti per tentato omicidio
S.I. 25 ottobre 2014
All´alba di oggi, la Squadra Mobile di Nuoro ha arrestato due 24enni nuoresi ritenuti responsabili, in concorso, del tentato omicidio aggravato consumato nella notte del 12 ottobre scorso nel capoluogo barbaricino davanti al circolo bar Shark, nella centrale Piazza Veneto
Nuoro, accoltellamento in centro: due arresti per tentato omicidio


NUORO - All'alba di sabato, la Squadra Mobile di Nuoro ha arrestato i 24enni nuoresi Pietro Gusai e Giovanni Chessa, ritenuti responsabili, in concorso, del tentato omicidio aggravato consumato nella notte del 12 ottobre scorso nel capoluogo barbaricino davanti ad un circolo nella centrale Piazza Veneto. I due giovani, con il minorenne già tratto in arresto quella notte dalla Polizia, sono indagati anche per rissa insieme alla stessa vittima dell'accoltellamento, G.L. nuorese di venti anni. Il Gip Claudio Cozzella ha disposto la misura cautelare in carcere per Gusai e gli arresti domiciliari per Chessa.

Gli uomini della Sezione Omicidi della Mobile nuorese, diretta dal vice questore aggiunto Fabrizio Mustaro, hanno accertato che quella notte, prima della rissa e dell'accoltellamento, vi era stata una discussione molto accesa fra i due gruppi di giovani. E dalle parole, si passò subito ai fatti. Il litigio era iniziato all'ingresso del circolo e poi era continuato sul marciapiede antistante. Le immagini registrate dall'impianto di videosorveglianza del circolo Shark sono state molto utili per la ricostruzione dei fatti.

Attraverso i filmati, la Polizia Scientifica e la Mobile hanno potuto identificare molti dei giovani presenti, che poi sono stati sottoposti a lunghi interrogatori. Alcuni di loro, all'inizio, hanno negato persino di essere stati nel circolo quella sera. Secondo la ricostruzione delle fasi dell'accoltellamento fatta dagli agenti, i due 24enni hanno tenuto ferma la vittima, supina su un'aiuola, mentre il minorenne lo colpiva per ben cinque volte con un coltello a serramanico. Le indagini sono state coordinate dal sostituto pubblico ministero Andrea Vacca. L’arrestato è stato condotto nel carcere di Nuoro. Il minorenne arrestato la notte dell'aggressione, attualmente è in custodia cautelare presso una casa di accoglienza, come disposto dal Gip dei minori di Sassari.
Commenti
24/2/2018
Ieri pomeriggio, i Carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della Compagnia di Sassari hanno arresto un 40enne ritenuto responsabile di una tentata rapina aggravata all’interno di una villetta isolata in zona Badde Pedrosa
23/2/2018
Ieri mattina, gli agenti della Sezione Volanti della locale Questura, hanno arrestato per furto un sassarese, già noto alle Forze dell´ordine
23/2/2018
Questa mattina, i Carabinieri della locale Stazione, con la collaborazione di personale della Sezione Radiomobile del Reparto territoriale di Olbia e della Compagnia di Ozieri, hanno dato esecuzione a tre ordinanze di custodia agli arresti domiciliari, emesse dalla Procura della Repubblica del Tribunale di Tempio Pausania nei confronti di un 56enne, un 28enne ed un 48enne, tutti di Buddusò e già noti alle Forze dell´ordine, responsabili del tentato furto aggravato in abitazione, in concorso tra loro, ai danni di un 89enne olbiese
© 2000-2018 Mediatica sas