Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroSportCalcio › Serie D: la Nuorese sfida la capolista
Antonio Burruni 11 ottobre 2014
I verdeazzurri, attualmente squadra isolana meglio classificata nel girone G, va a far visita alla capolista Ostialido Mare, attualmente in vantaggio di quattro lunghezze sui barbaricini
Serie D: la Nuorese sfida la capolista


NUORO – Trasferta di fuoco per la Nuorese, che mette da parte i rimpianti per la vittoria mancata contro l’Anziolavinio (1-1 sabato scorso al “Frogheri”). L’undici di mister Marco Mariotti si prepara per giocare, domenica 12 ottobre, alle ore 12, sul campo della capolista Ostialido Mare, nel match valido per la sesta giornata del girone G del campionato di serie D.

I verdeazzurri dovranno fare a meno per motivi disciplinari di Federico Bonu (squalificato per tre giornate «per avere, a gioco fermo ed in reazione, colpito con un calcio ad una gamba un calciatore avversario») e di Daniele Bianchi (stop di due turni «per avere, a gioco in svolgimento, colpito con una gomitata al fianco un calciatore avversario»). Un’assenza anche per i padroni di casa: Alessio Palazzini, stoppato per tre partite dal giudice sportivo «per avere, in reazione a condotta violenta di un calciatore avversario, colpito da terra con un calcio al petto quest’ultimo cagionandogli sensazione dolorifica»

I romani hanno vinto le due partite fin qui disputate tra le mura amiche e, grazie alle quattro vittorie complessivamente conquistate in cinque gare, guidano la classifica con una lunghezza di vantaggio sul Lupa Castelli Romani. Quarto posto per la Nuorese (prima tra le compagini sarde), a pari punti con Aprilia, San Cesareo e Viterbese Castrense. Dirige la sfida il signor Gino Garofalo di Torre del Greco, coadiuvato dagli assistenti di Isernia Francesco Perrelli ed Alberto Viola.

Le Partite della Sesta Giornata:
Anziolavinio-Isola Liri (arbitra Andrea Giudici di Legnano)
Astrea-Fondi (Yuri Mastrogiuseppe di Sulmona)
Budoni-San Cesareo (Davide Copat di Pordenone)
Cynthia Genzano-Viterbese Castrense (Matteo Gariglio di Pinerolo)
Ostiamare Lido-Nuorese (Gino Garofalo di Torre del Greco)
Palestrina-Aprilia (Gianpiero Miele di Nola)
Selargius-Arzachena (Ramy Ibrahim Kamal Jouness di Torino)
Sora-Lupa Castelli Romani (Thomas Miniutti di Maniago)
Terracina-Olbia (Daniele De Remigis di Teramo)

La Classifica: Ostiamare Lido 12; Lupa Castelli Romani 11; Terracina 9; Aprilia, Nuorese, San Cesareo e Viterbese Castrense 8; Arzachena, Olbia e Sora 7; Astrea, Cytnhia Genzano e Fondi 6; Anziolavino e Budoni 4; Isola Liri*, Palestrina* e Selargius 3. (* un punto di penalizzazione).
Commenti
10:02
I rossoblu bagneranno il loro ritorno nella massima serie esordendo domenica 21 agosto allo stadio Marassi contro il Genoa. Prima in casa, sette giorni dopo, contro la Roma
21/7/2016
I rossoblu esordiranno nel terzo turno della Coppa Italia contro la vincente delle due sfide che vedranno scendere in campo Robur Siena, Messina e Spal
21/7/2016
Dopo il primo raduno tenutosi ieri, la società algherese ne ha già organizzato un altro, in programma lunedì sera, sempre al Don Bosco
20/7/2016
I difensori centrali Saidu Sumaila ed Abdoulie Walli, i due centrocampisti Hassan Nurwadi e Sanneh Alieu, i due attaccanti Eze Kenneth e Jatta Saja indosseranno la maglia della squadra del piccolo centro oristanese
20/7/2016
Ancora pochi giorni di paziente attesa e poi si saprà la sorte della compagine giuliana, retrocessa in Prima Categoria. Nobile decaduta del calcio regionale, è scivolata di due categorie nel volgere di due anni e relegata a un ruolo di anonimato
20/7/2016
Una rete di Marco Sau in apertura basta per battere 1-0 i russi del Terek Grozny. Al 73´, Diego Farias si è visto parare un calcio di rigore da Godzyur Soddisfatto della prestazione mister Rastelli
20/7/2016
La 29enne punta livornese torna a Sassari dove, tra il 2006 ed il 2014, ha vinto quattro scudetti, due Coppe Italia, cinque Supercoppe Italiane ed una Italy Women’s Cup
© 2000-2016 Mediatica sas