Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaCronaca › «Migranti, Regione tappeto di Roma»
S.A. 21 agosto 2014
Gravi critiche per come la Regione ha affrontato la questione migranti arrivano dai Riformatori e Fratelli d´Italia: è il tappeto del Governo, attacca Michele Cossa
«Migranti, Regione tappeto di Roma»


NUORO - Gravi critiche per come la Regione ha affrontato la questione migranti arrivano dai Riformatori e Fratelli d'Italia. «La Regione ha abbandonato i Comuni e i volontari, costretti a fare da soli per fronteggiare l'emergenza immigrazione». Lo denuncia il coordinatore regionale dei Riformatori, Michele Cossa, che annuncia un'interrogazione «sul comportamento gravemente omissivo tenuto dalla Regione sulla vicenda immigrati».

In particolare, Cossa denuncia il curioso appello della Regione al governo affinché affidi nuove risorse alla Sardegna per i centri di accoglienza. «Prima la Giunta accetta di accogliere gli immigrati poi chiede i soldi da destinare ai territori - dice Cossa - e questo sempre perché la Giunta è il tappetino di Roma: una Giunta che fa gli interessi della Sardegna avrebbe prima dovuto assicurarsi di avere le risorse e poi procedere con piani di accoglienza che, invece, sono sulle spalle dei Comuni».

Secondo i Fratelli d'Italia, invece, si tratta di un «grave danno all'immagine». «La vergognosa rivolta di 47 migranti che hanno rifiutato un Hotel con piscina, situato a Sadali, si è conclusa ma dobbiamo rilevare, con una resa delle Istituzioni e un’offesa allo stesso Paese e alla Sardegna». «Concludiamo - aggiungono - che questo episodio è desolante per gli italiani e i sardi. Per coloro che si rivolgano ai comuni per chiedere aiuto per gli affitti casa (ricevendo sempre la stessa risposta ossia mancanza di fondi), per gli immigrati rispettosi della legge di chi entra legalmente nel nostro Paese e lavora duramente senza scorciatoie».
Commenti
28/3/2017
Il dirigente scolastico Antonio Fadda ieri ha aperto il consiglio d´istituto a Mamoiada a cui hanno partecipato le famiglie e la docente originaria di Oliena a cui è stata recapitata nei giorni scorsi una lettera con un messaggio minatorio e un proiettile
7:38
Una fucilata è stata esplosa contro la casa di campagna del suocero del sindaco, Marcello Cannas, e solitamente utilizzata dalla moglie del primo cittadino
27/3/2017
Una lettera minatoria, con un proiettile nella busta, è stata recapitata ad una maestra elementare di Oliena, che insegna nel vicino paese di Mamoiada. La solidarietà del sindaco e dell´assessore regionale
27/3/2017
La Procura di Sassari ha iscritto un terzo nome nel registro degli indagati nell´inchiesta sui furti di cocaina, dall´ufficio Corpi di reato del tribunale sassarese, che tre settimana fa ha portato a due arresti. La nuova indagata sarebbe la compagna di uno dei due
13:55
Al vertice parteciperà il presidente del Cagliati, Tommaso Giulini, assente ieri, per precedenti impegni, alla prima riunione convocata dalla prefetta Giuliana Perrotta dopo gli scontri di sabato a Sassari
27/3/2017
Grave intimidazione nei confronti di un noto avvocato del foro di Sassari. Due buste con proiettili e miccia detonante sono arrivate al suo indirizzo nei giorni scorsi. Indagini dei carabinieri
27/3/2017
I Carabinieri della locale Compagnia, nell’ambito dei servizi a contrasto dell’illegalità diffusa e delle cosiddette “stragi del sabato sera”, nonché della prevenzione illeciti connessi al fenomeno della “movida”, hanno controllato 153 persone, 82 veicoli ed un esercizio pubblico
27/3/2017
Scontri a Sassari, Nicola Sanna: «La città vuole chiarezza» Il sindaco scrive al ministro dell´Interno Domenico Minniti.
27/3/2017
Dopo gli scontri di sabato scorso a Sassari, è pronta una circolare da inviare a tutte le agenzie di autonoleggio affinché informino la questura sui viaggi previsti dalle tifoserie in trasferta
17:00
Barchino avvistato a diverse miglia sud di Capo Teulada un barchino con a bordo otto algerini diretto verso le coste sarde. Sono stati trasferiti in alcuni centri di accoglienza
27/3/2017
La Questura di Palermo ha vietato la vendita di biglietti per il settore ospiti per il match del 2 aprile prossimo in Sicilia. La decisione è stata presa dopo gli scontri avvenuti sabato scorso a Sassari
11:22
Il fatto si è registrato nel pomeriggio di ieri. Il volontario ha riportato un taglio al braccio ed è stato trasportato in ospedale, ma non è grave. Dalle prime indiscrezioni, pare che il 69enne, ora in stato di fermo, non gradisse il trasferimento nelle vicinanze della sua abitazione dell´associazione di volontariato
© 2000-2017 Mediatica sas