Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziecagliariEconomiaUniversità › A Cagliari, il Mese dell´educazione finanziaria
Red 27 ottobre 2018
Conoscenze e comportamenti finanziari delle famiglie sarde: lunedì mattina, al Dipartimento di Scienze economiche e aziendali dell’Università degli studi di Cagliari, è in programma un´iniziativa aperta a tutti realizzata con la Consob
A Cagliari, il Mese dell´educazione finanziaria


CAGLIARI - Saranno resi noti anche i dati relativi alle abitudini dei sardi su risparmi e finanza durante il convegno dal titolo “Conoscenze, attitudini e comportamenti finanziari. Evidenze dal Rapporto Consob”, che si terrà lunedì 29 ottobre, alle 10, nell’Aula A di Viale Sant’Ignazio 76, organizzato dal Dipartimento di Scienze economiche e aziendali in collaborazione con la Commissione nazionale per le società e la borsa, nell’ambito del Mese dell’educazione finanziaria. I lavori (durante i quali saranno illustrate le evidenze sulle scelte di investimento delle famiglie italiane e l'approccio metodologico all'educazione finanziaria) saranno aperti da Riccardo De Lisa, docente di Economia degli Internediari finanziari, e proseguiranno con l’intervento (programmato alle 10.45) di Paola Soccorso (Consob) su “Le conoscenze finanziarie degli italiani e le iniziative di education della Consob”.

Seguirà una tavola rotonda sull’educazione finanziaria, alla quale interverranno Luca Piras e Fabrizio Crespi (docenti alla Facoltà di Scienze economiche, giuridiche e politiche), Antonio Tilocca (dello Studio Tilocca e Associati, già presidente della Sfirs, società finanziaria della Regione autonoma della Sardegna), don Marco Lai (responsabile della Caritas diocesana di Cagliari) e Vittorio Pelligra (docente di Politica economica di UniCa). Si tratta di una delle iniziative promosse dalla Consob nell’ambito del Mese dell’educazione finanziaria, programmate anche in collaborazione con il Comitato per la programmazione e il coordinamento delle attività di educazione finanziaria e con diversi Comuni e università.

L’Ateneo cagliaritano è uno pochi scelti dall’organismo di vigilanza per la realizzazione di questi incontri, che sono gratuiti e si rivolgono a studenti, ricercatori e pubblico indistinto. La partecipazione è libera: l’obiettivo è informare e sensibilizzare i cittadini (quindi non solo gli studenti) sull'importanza della cultura finanziaria per la corretta gestione delle risorse personali e familiari attraverso l'utilizzo di strumenti finanziari, assicurativi e previdenziali. Del tema dell’educazione finanziaria, assolutamente centrale per la nostra società, si è discusso anche di recente durante il meeting nazionale dell’Associazione dei docenti di Economia degli intermediari, dei mercati finanziari e finanza d’impresa di tutte le Università italiane, organizzato nell’Ateneo del capoluogo sardo da Riccardo De Lisa e Luca Piras, docenti del Dipartimento di Scienze economiche e aziendali.

Nella foto: il docente Riccardo De Lisa
Commenti
22:24
Domani sera, l’aula Lessing del Dipartimento di Scienze umanistiche e sociali dell´Università degli studi di Sassari, in Via Roma 151, ospiterà l’evento “Per un welfare responsabile”
12:11
L’Università degli studi di Cagliari fonda, con altre tredici realtà accademiche, la sezione nazionale di “Scholars at risk”, la rete internazionale che opera per la protezione degli studiosi la cui libertà di ricerca ed insegnamento è preclusa nei rispettivi Paesi: la firma ieri a Padova
18/2/2019
«La protesta deve essere indirizzata verso l’azienda che eroga il servizio. Le cifre messe a disposizione dall’Università di Cagliari sono sempre le stesse», ha sottolineato Maria Del Zompo. L’Ateneo valuta un possibile ruolo di mediatore tra impresa ed addetti al servizio
© 2000-2019 Mediatica sas