Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziesassariCronacaDisservizi › Sassari senz´acqua giovedì
Red 10 ottobre 2018
A causa di un intervento urgente di riparazione programmato dall´Ente acque della Sardegna, domani, giovedì 11 ottobre mancherà l´acqua in città. Abbanoa ha approntato un piano di distribuzione che tiene conto delle scorte nei serbatoi e dei tempi di recupero necessari a ripristinare i livelli quando sarà riavviata la produzione di acqua potabile
Sassari senz´acqua giovedì


SASSARI - A causa di un intervento urgente di riparazione programmato dall'Ente acque della Sardegna, domani, giovedì 11 ottobre mancherà l'acqua a Sassari. Abbanoa ha approntato un piano di distribuzione che tiene conto delle scorte nei serbatoi e dei tempi di recupero necessari a ripristinare i livelli quando sarà riavviata la produzione di acqua potabile.

Dalle 14 di domani alle 5 di venerdì 12, sarà interrotto il servizio nel centro storico, Monte Rosello basso, Sacro Cuore, Latte Dolce, Santa Maria di Pisa, Porcellana e Piandanna. Due chiusure sono previste nelle zone di Luna e sole, Prunizzedda, Carbonazzi, Monte Rosello alto dalle 12 di domani alle 5 di venerdì e dalle 20 di venerdì alle 5 di sabato 13. A Lu Fangazzu, San Paolo, San Giuseppe, Monserrato, Monte Rosello medio, Sassari 2, Badde Pedrosa, Tingari, Valle Gardona e Gioscari l'acqua mancherà domani dalle 16 alle 5 di venerdì e dalle 20 di venerdì alle 5 di sabato. Non si prevedono restrizioni a Li Punti, San Giovanni, Sant'Orsola, Caniga, La Landrigga, Bancali, Ottava, San Quirico, San Giorgio, Predda Niedda e nel carcere di Bancali.

Verranno intrapresi tutti gli accorgimenti necessari per limitare i disservizi. Qualsiasi anomalia potrà essere segnalata al servizio di segnalazione guasti di Abbanoa telefonando al numero verde 800/022040 attivo ventiquattro ore su ventiquattro. Alla ripresa dell'erogazione, l'acqua potrebbe essere transitoriamente torbida a causa dello svuotamento e successivo riempimento delle tubazioni. Per far fronte alle emergenze idriche, sarà attivato un servizio di autobotte e posizionate delle rastrelliere fisse. Ci saranno due autobotti per il riempimento dei serbatoi degli ospedali, tre punti fissi di erogazione in Piazzale Segni, in Via Bachelet ed in Viale Adua.
© 2000-2018 Mediatica sas