Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizieportotorresCulturaManifestazioni › Nel teatro antico della Basilica il concerto dell’arpista Moretti
Mariangela Pala 10 agosto 2018
Strumento primitivo eppure etereo, l’arpa risuonerà tra le antiche pareti della basilica di San Gavino stasera, venerdì 10 agosto alle 21.3
Nel teatro antico della Basilica il concerto dell’arpista Moretti


PORTO TORRES - Strumento primitivo eppure etereo, l’arpa risuonerà tra le antiche pareti della basilica di San Gavino stasera, venerdì 10 agosto alle 21.30. A suonarla sarà l’arpista italo-svizzero Raoul Moretti ideatore del progetto Harpscapes frutto di una profonda ricerca sonora del suono puro della sua arpa con un uso calibrato delle live electronics realizzate da Massimo Colombo.

L’atmosfera rarefatta dell’arpa si unisce alla sacralità del luogo grazie alla perfezione dello strumento e al progetto Harpscapes realizzato con la collaborazione dei video artisti di Olo Creative Farm, che con la loro bravura e fantasia danno immagine alle composizioni di Moretti, costruendo i visuals che interagiscono live durante il concerto, gestiti direttamente dal musicista.

Raoul Moretti con questa nuova opera sorprende tutti ancora una volta con rara sensibilità e impressionante capacità descrittiva. L’evento si inserisce nell’ambito della XIII manifestazione di Musica & Natura organizzata dall’associazione Musicando Insieme.
9:08
Da tre anni, il gruppo AfrikAsiaAlghero si riunisce negli spazi di ResPublica (Distretto della creatività, ex caserma in Via Simon), ogni venerdì, come luogo di incontro e dialogo aperto a persone provenienti da Paesi e culture diverse. In programma venerdì e sabato la Festa di AfrikAsiAlghero ed “Il dono del fuoco”
15/1/2019
Il Premio nazionale di letteratura e giornalismo, che torna al Teatro Civico dopo otto anni di assenza, verrà assegnato a Vanessa Roggieri per la prosa, Marella Giovannelli per la poesia e Giulia-Giornaliste della Sardegna per il giornalismo
30/12/2018
Sarà ricordata l’attività dei subacquei pescatori di corallo, che hanno frequentato dai primi anni cinquanta del secolo scorso i fondali del mare di Alghero e che hanno contribuito con il loro lavoro a far conoscere in tutto il mondo il corallo di Alghero
© 2000-2019 Mediatica sas