Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziesassariSportCalcio › Tore Pinna: passato, presente e futuro della Torres
Red 30 giugno 2018
Una conferenza stampa a tutto tondo quella che si è svolta ieri mattina nella sala stampa dello stadio “Vanni Sanna” di Sassari. Al centro della scena, e affiancato da mister Pino Tortora e dal presidente Sechi, il capitano e portiere della trionfale scorsa stagione, che ha dichiarato: «Spazio ai giovani, ma io resto e studio per un futuro in rossoblu»
Tore Pinna: passato, presente e futuro della Torres


SASSARI - Una conferenza stampa a tutto tondo quella che si è svolta ieri mattina (venerdì) nella sala stampa dello stadio “Vanni Sanna” di Sassari. Al centro della scena, e affiancato da mister Pino Tortora e dal presidente Sechi, Tore Pinna, capitano e portiere della trionfale scorsa stagione. Per lui, insostituibile bandiera del calcio torresino un futuro ancora in rossoblu: «Resto alla Torres come terzo portiere, perché la squadra, come è giusto che sia, dovrà dare spazio ai fuoriquota necessari in questa categoria, e nel mentre, la società mi da la possibilità di studiare per un futuro da preparatore dei portieri. Mi allenerò, starò vicino alla squadra, aiuterò mister Bobo Gaspa nel seguire i giovani che arriveranno, cercherò di far capire a chi arriva alla Torres quale deve essere l'atteggiamento giusto, sudare la maglia, sempre».

Un ruolo guadagnato sul campo e che continuerà ad esercitare con la consueta grinta. «Tore è uno di noi - le parole di Sechi- e la Torres potrà contare ancora sul suo contributo di esperienza e motivazionale. Nel frattempo, la società lo sosterrà per la sua carriera di preparatore dei portieri, con tutto ciò che servirà per acquisire i titoli necessari». Tra gli argomenti della conferenza, inevitabile anche il riferimento al mercato rossoblu: «Stiamo lavorando per una squadra competitiva - le parole di Tortora - e per fare questo è necessario fare delle scelte tecniche sulla base di una mia idea condivisa dalla dirigenza. Ce la giocheremo sempre, su tutti i campi, ma senza fare proclami. Dispiace per chi non rientra nel progetto, ma dobbiamo fare i conti con un'altra categoria e con dei parametri economici necessari per non rischiare di finire come tante società, che poi si sono trovate a investire per anni senza ottenere niente. Mettiamo delle basi e lavoriamo per il presente e il futuro». Per la società rossoblù proseguono le trattative con i giocatori che saranno protagonisti in serie D, ma ci si muove su più fronti.

«Stiamo lavorando per il ritiro, che ci piacerebbe fare a Tempio - osserva il presidente - dove abbiamo avuto già ampia disponibilità. Stiamo partendo con un Settore giovanile rinnovato e abbiamo un parco giovani importante. Per alcuni di loro si sono aperte tante porte per andare in prestito e fare esperienza, ma sempre restando una proprietà Torres e in prospettiva questo rappresenta un patrimonio fondamentale». Sui prossimo arrivi ancora bocche cucite:«Abbiamo trattative con giocatori del comprensorio che verrebbero molto volentieri alla Torres - aggiunge il tecnico - e avremo a disposizione anche giocatori importanti che arrivano da fuori, giovani e motivati, che potranno essere una risorsa in un torneo che prevede quattro fuoriquota in campo». Per chiudere il ringraziamento di Pinna alla società rossoblu ed ai tifosi: «Mi sono stati sempre tutti vicini - chiosa il portiere - e li ringrazio per questo. L'opportunità che mi è stata offerta mi riempie di orgoglio e mi da fiducia per il futuro mio e della Torres».

Nella foto: un momento della conferenza stampa
Commenti
14/11/2018
Una rete di Carboni in avvio, vale i tre punti e la vittoria per 1-0 sul Flaminia, nel match disputato al Vanni Sanna di Sassari e valido per la 12esima giornata del girone G
© 2000-2018 Mediatica sas