Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziealgheroEconomiaAeroporto › Aeroporto, maggio positivo +8%, stranieri +23%
M.V. 26 giugno 2018
Confermato il trend positivo per lo scalo aeroportuale di Alghero rispetto allo stesso periodo del 2017. 127.101 i transiti totali con 43.102 internazionali. Network summer in crescita
Aeroporto, maggio positivo +8%, stranieri +23%


ALGHERO - Performance positiva nel mese di maggio per l'aeroporto di Alghero che conferma il trend al rialzo. 127.101 passeggeri totali, pari al +7,6% rispetto allo stesso periodo di maggio 2017. Ma il dato più confortante è la confermata ripresa dei transiti internazionali che registrano un eloquente +23,4%, (43.102).

Il buon risultato di maggio riduce il gap negativo accumulato nei mesi invernali e dovuto principalmente ai noti problemi registrati sulla continuità territoriale. 396.570 i passeggeri nei primi cinque mesi dell'anno, sostanzialmente in linea col 2017 (-1%). La proiezione di traffico su base annuale così, vede la Sogeaal affrancarsi sul segno positivo (8% circa).

Occhi puntati sui mesi spalla. Se il periodo estivo conferma il buon andamento di traffico, col network summer in crescita con 52 destinazioni (linea e charter) servite da 16 compagnie aeree che opereranno su 16 mercati internazionali, qualche preoccupazione in più rimane da novembre a marzo. Rimangono infatti i problemi sulla Ct1, i cui bandi non sono ancora stati pubblicati, e anche la mancata assegnazione dei voli sulla destagionalizzazione inizia a determinare più di un problema di destinazione.
Commenti
20/9/2018
Il consigliere regionale algherese Raimondo Cacciotto interviene sull’ipotesi della cancellazione dell’hub stagionale Ryanair dallo scalo di Alghero: L’efficienza dei trasporti è un’esigenza di tutti i sardi, serve impegno
19/9/2018
Ryanair rischia di non aprire la base stagionale su Alghero. La denuncia è del segretario della Filt Cgil della Sardegna, Arnaldo Boeddu: E´ arrivato il momento in cui le organizzazioni sindacali non vengano lasciate da sole ad affrontare problemi di simile portata
© 2000-2018 Mediatica sas