Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziecagliariCronacaCronacaNascosti al Fisco 370mila euro nel Cagliaritano
Red 9 giugno 2018
Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari hanno concluso due verifiche fiscali nei confronti di due società, con sede rispettivamente ad Assemini ed a Cagliari, entrambe operanti nel settore dell’edilizia
Nascosti al Fisco 370mila euro nel Cagliaritano


CAGLIARI - Nell’ambito delle attività di contrasto all’evasione fiscale, le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari hanno concluso due verifiche fiscali nei confronti di due società, con sede rispettivamente ad Assemini ed a Cagliari, entrambe operanti nel settore dell’edilizia. L’azione dei finanzieri è stata orientata alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti, ai fini delle imposte dirette e dell’Iva.

Le attività ispettive condotte nei confronti della società di Assemini hanno consentito di constatare, attraverso il confronto tra la contabilità posseduta dal titolare e le informazioni acquisite con l’utilizzo delle banche dati, che la stessa, nel triennio controllato, non ha osservato gli obblighi dichiarativi e di versamento dei tributi, risultando, pertanto, evasore totale. Le operazioni di servizio hanno consentito di appurare la sottrazione di ricavi per quasi 200mila euro ed un’evasione Iva di oltre 31mila euro.

Nel caso della ditta cagliaritana, invece, le Fiamme gialle, pur avendo rinvenuto, relativamente al biennio oggetto di controllo, documentazione contabile comprovante la presenza di operazioni attive, hanno constatato che la stessa aveva sottratto a tassazione ricavi per oltre 170mila euro, con una evasione Iva di quasi 23mila euro, omettendo di presentare le dichiarazioni dei redditi e dell’Iva, risultando, quindi, evasore totale.
16:06
Continua l’impegno della Polizia di Stato nella lotta all’abusivismo commerciale nella provincia nuorese. Altri nove casi di esercizio abusivo di attività turistico ricettive sono stati rilevati e perseguiti con sanzioni pecuniarie che oscillano da 2mila a 12mila euro
© 2000-2018 Mediatica sas