Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziecagliariCronacaCronaca › Evasione fiscale: 61mila euro nascosti da due società
Red 7 giugno 2018
Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate ed a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Sarroch hanno concluso due controlli nei confronti di altrettante società, una esercente attività di b&b ed un´altra proprietaria di immobili ceduti in locazione
Evasione fiscale: 61mila euro nascosti da due società


CAGLIARI - Nell’ambito dell’azione a tutela delle entrate ed a contrasto dell’evasione fiscale, le Fiamme gialle della Tenenza di Sarroch hanno concluso due controlli nei confronti di altrettante società, una esercente attività di b&b ed un'altra proprietaria di immobili ceduti in locazione. Grazie all’ausilio delle banche dati in uso al corpo ed a mirati riscontri sul territorio, i militari hanno individuato i contribuenti destinatari dei controlli, orientati alla verifica del corretto assolvimento degli obblighi delle disposizioni tributarie vigenti ai fini delle imposte dirette e dell’Iva.

Nel primo intervento, operato nei confronti di una ditta di Capoterra, che gestisce in loco un bed and breakfast, è stato accertato il mancato inserimento in dichiarazione dei redditi, per il triennio 2014-2016, dei proventi derivanti dall’attività, per un importo pari a 7.090euro. Nel secondo, l’attenzione dei finanzieri si è spostata su una società di servizi di Cagliari, che ha dato in locazione immobili di sua proprietà ad un’altra impresa per consentirle l’esercizio di attività di affittacamere. Il controllo ha permesso di accertare la mancata dichiarazione di canoni di affitto, relativi a tre annualità, 2014, 2015 e 2016 per complessivi 54.098euro, quali redditi di impresa, oltre che il mancato versamento di iva per quasi 12mila euro.
22/10/2018
Continua l’impegno della Polizia di Stato nella lotta all’abusivismo commerciale nella provincia nuorese. Altri nove casi di esercizio abusivo di attività turistico ricettive sono stati rilevati e perseguiti con sanzioni pecuniarie che oscillano da 2mila a 12mila euro
16:02
I Carabinieri della locale Stazione, allertati da un cittadino, hanno individuato in una via del paese un ordigno esplosivo rudimentale costituito da un tubo metallico
© 2000-2018 Mediatica sas