Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziesardegnaPoliticaIncendi › Piano antincendi: prescrizioni aggiornate
Red 4 maggio 2018
«Verranno subito diffuse per favorire la prevenzione», ha annunciato l´assessore regionale della Difesa dell´ambiente Donatella Spano. Le prescrizioni antincendi costituiscono parte integrante del Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi, redatto lo scorso anno per il triennio 2017-2019
Piano antincendi: prescrizioni aggiornate


CAGLIARI - La Giunta, su proposta dell'assessore regionale della Difesa dell'ambiente Donatella Spano, ha approvato oggi (venerdì) l'aggiornamento delle prescrizioni regionali antincendio, che saranno a disposizione di tutti i cittadini sul sito internet istituzionale della Regione autonoma della Sardegna (Protezione civile e Corpo forestale) e diffuse tra le associazioni di categoria dei soggetti più esposti al rischio. «La prevenzione è sempre il primo passo per contrastare gli incendi boschivi e le prescrizioni regionali antincendi costituiscono lo strumento per evitare l’innesco di incendi e per disciplinare l’uso del fuoco nell’intero anno solare», afferma Spano.

«Con l'approvazione dell'Esecutivo . Sottolinea l'assessore - le prescrizioni possono essere subito applicate e promosse a beneficio di cittadini, turisti e degli operatori del mondo delle campagne». Le prescrizioni antincendi costituiscono parte integrante del Piano regionale di previsione, prevenzione e lotta attiva contro gli incendi boschivi, redatto lo scorso anno per il triennio 2017-2019.

In particolare, contengono indicazioni e regole dettagliate per alcune categorie di attività svolte da allevatori, agricoltori e selvicoltori; proprietari e gestori di strade e ferrovie; proprietari e gestori di linee e cabine elettriche; amministratori comunali; proprietari e gestori di insediamenti turistico-residenziali, di campeggi, di villaggi turistico alberghieri ed alberghi, ristoranti, agriturismi, discoteche, locali di spettacolo e trattenimento.

«Sugli incendi - conclude Donatella Spano - teniamo alta la guardia tutto l'anno e non solo dal primo giugno al 31 ottobre, cioè nel “periodo di elevato pericolo di incendio boschivo”'. Ma per la tutela del nostro patrimonio boschivo abbiamo bisogno della collaborazione di tutti. A questo proposito è stato significativa l'intesa siglata lo scorso mese tra Regione, associazioni di categoria delle aziende agropastorali e Anci Sardegna per le attività di collaborazione in materia di antincendio boschivo e rurale. Stiamo intanto rafforzando le azioni per le strutture ricettizie».
Commenti
© 2000-2018 Mediatica sas