Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziealgheroOpinioniParchiLascio un Parco più grande e autorevole
Luigi Cella 3 maggio 2018
L'opinione di Luigi Cella
Lascio un Parco più grande e autorevole


Lascio l’incarico per motivi strettamente personali, ringrazio tutti coloro che mi hanno consentito di lavorare in questo ente, ringrazio la struttura e tutto il personale che ho avuto modo di conoscere nella sua dedizione al lavoro e professionalità e che spero presto possa trovare la stabilità lavorativa definitiva. Ringrazio il consiglio direttivo e il direttore per l’ottimo lavoro svolto insieme e per i risultati raggiunti in questo anno di attività da me presieduta.

Credo che questo ente stia crescendo e aumentando di autorevolezza e auspico che chi mi succederà possa trovare nuove occasioni per proseguire nel rilancio di questo territorio dall’immensa ricchezza non solo di tipo naturalistico-ambientale, ma anche culturale e di comunità che amano la loro terra e vogliono contribuire a farla crescere, maturando anche occasioni di sviluppo socio-economico. Lascio un ente con i conti in ordine e con una struttura organizzativa efficiente ed all’altezza del ruolo.

Un ringraziamento particolare vada anche a tutti gli operatori economici che gravitano all’interno del percorso del marchio di qualità ambientale, alle guide del Parco e a tutti gli interlocutori istituzionali con i quali abbiamo avuto di confrontarci. Non ultimo un ringraziamento al Sindaco e all’amministrazione comunale tutta e all’assessorato regionale della difesa dell’Ambiente con il quale l’Ente Parco ha aperto una nuova strada di proficuo dialogo istituzionale.

*ex presidente del Parco Regionale di Porto Conte
16/8/2018
Domenica, Casa Gioiosa si trasformerà, per il secondo anno, in un palcoscenico in cui i protagonisti saranno i pensieri, le emozioni e le parole degli stessi detenuti della colonia penale di Tramariglio, riportati alla luce attraverso le lettere ed i documenti recuperati dall’archivio della colonia penale
© 2000-2018 Mediatica sas