Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziealgheroEconomiaEconomia › Alghero è hub dell´hash code di Google
A.S. 18 gennaio 2018
La Riviera del Corallo sede della competizione mondiale ideata dalla multinazionale americana. Hash Code è una delle più importanti competizioni per programmatori a livello globale, ideata dalla multinazionale americana nel 2014 ed è giunta alla quinta edizione
Alghero è hub dell´hash code di Google


ALGHERO - Il lavoro, la dedizione, la passione pagano sempre. E quando sono le giovani generazioni ad impegnarsi pagano ancor di più. La notizia è ormai ufficiale: Alghero è l'unico hub in Sardegna per l'hash code di Google. Un riconoscimento importante per la Consulta Giovanile di Alghero che organizza l'evento con il sostegno di Fondazione Meta, Uno Srl e Oldav E20 Culturali. Per i laici stiamo parlando di nuove tecnologie, di applicazioni e programmi per sistemi informatici. Hash Code è una delle più importanti competizioni per programmatori a livello globale, ideata dalla multinazionale americana nel 2014 ed è giunta alla quinta edizione.

Possono partecipare sia studenti maggiorenni che professionisti da quasi mezzo mondo - Europa, Medio Oriente e Africa - che si sfideranno a colpi di algoritmi e ricorsione per risolvere un problema ingegneristico deciso da Google. Il linguaggio di programmazione non è prestabilito ma libero, ognuno potrà scegliere quello che preferisce e conosce meglio. La sfida si svolge in due round successivi. Si parte il primo Marzo sia on line che in contemporanea nei vari hub presenti in tutte le nazioni coinvolte, ben 117.

I partecipanti che supereranno questo primo scoglio avranno poi la possibilità di accedere al secondo ed ultimo step direttamente nella sede di Dublino, il quartier generale del colosso informatico nel vecchio continente. Alghero per la seconda volta ha la possibilità di ospitare un evento di tale importanza, è già successo nel 2016, in quel caso organizzato con il supporto dell'associazione no-profit Sardegna 2050 e il Dipartimento di Architettura dell'Università di Sassari. In questo modo la Riviera del Corallo diventa un territorio di ritrovo in cui fare rete, far incontrare aziende da tutta la Sardegna ed essere punto di riferimento in materia per studenti e professionisti del settore.
Commenti
14:44
Sabato 24 febbraio, alle ore 18 presso la sala del Museo del Porto si terrà l´iniziativa promossa dal Circolo del Partito Democratico di Porto Torres che ha il titolo: "Zona Economica Speciale, opportunità di sviluppo per Porto Torres e per la Sardegna"
20/2/2018
«Sono imbarazzanti e preoccupanti le dichiarazioni del sindaco di Porto Torres rilasciate sul suo profilo facebook, in merito ai presunti risultati ottenuti dalla sua amministrazione comunale sulle zone economiche speciali». A dichiararlo sono segretario cittadino Pd Gian Mirko Luiu e il consigliere comunale Pd Massimo Cossu
© 2000-2018 Mediatica sas