Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziesassariSportBasket › Basket: Dinamo di scena in Russia
Red 6 dicembre 2017
Le parole del coach del Banco di Sardegna Sassari Federico Pasquini in vista della sfida contro l’Enisey Krasnoyarsk, valida per il Game 7 della Basketball champions league
Basket: Dinamo di scena in Russia


SASSARI – Il Banco di Sardegna Dinamo Sassari è pronta alla prossima sfida: questa notte il gruppo è arrivato a Krasnoyarsk, in Russia, dove oggi (mercoledì), alle 13.30 (19.30 ora locale) sarà alzata la palla a due del Game 7 della Basketball champions league. Un match delicato e fondamentale per i biancoblu, che vogliono proseguire la scia aperta con la vittoria su Hapoel Holon. La formazione russa ha due vittorie su sei partite disputate e si trova a quota 8punti nel gruppo A, alla pari con il Banco.

«L’Enisey è una squadra dove i giocatori americani fanno da padrone in primis Zabian Dowdell, playmaker visto a Cantù lo scorso anno, che è quello che decide i ritmi in attacco specie nelle situazioni di pick and roll e ha l’ottima capacità di penetrare e scaricare per i compagni - analizza coach Federico Pasquini - La guardia è il giocatore statunitense Anthony Hilliard, estremamente pericoloso, l’unico che quasi sempre esce dagli schemi perché ha l’uno contro uno e dei lampi di classe importanti con la capacità di segnare tanti punti in pochissimo tempo. Dovremo essere bravi a fare su di lui un accorto lavoro di difesa per limitarne la pericolosità offensiva. L’ala piccola è Denis Zakharov, tiratore mortifero da tre punti dotato di una buona fisicità, che ha la capacità di approfittare e punire gli errori che vengono fatti quando viene lasciato libero se la difesa si focalizza troppo su Hilliard e Dowdell. Sotto canestro hanno due giocatori americani importanti come Suleiman Braimoh, un quattro che gioca spesso da cinque ed è estremamente atletico, pericoloso anche nel tiro da fuori: nell’ultima partita contro San Pietroburgo ha giocato soprattutto da cinque perché mancava l’altro pivot Octavius Ellis, che non sappiamo se domani sarà del match».

Anche dalla panchina Krasnoyarsk può schierare pedine pericolose.
«Hanno rotazioni intense sia sul perimetro sia in area: ci sono Aleksander Pavlov, Igor Kanygin e Artem Komissarov che sono giocatori tutti fisici oltre i due metri e ruotano nelle posizioni dei lunghi».

La chiave del match sarà il ritmo.
«Krasnoyarsk è una squadra che ha tanti tatticismi e molti sistemi offensivi, gli piace correre quindi bisognerà essere bravi a rallentare il loro gioco, farli pensare e farli ragionare. Sarà importante avere fin da subito un approccio intenso alla partita perché soprattutto Hilliard vuole prendere il controllo del match».

Nella foto: coach Federico Pasquini
Commenti
21:31
Gli uomini di Federico Pasquini centrano la sesta vittoria consecutiva battendo il Pinar Karsiyaka 79-70. Si chiude nel migliore dei modi la lunghissima trasferta del Banco di Sardegna, che espugna anche il Mustafa Kemal Ataturk Karsiyaka Sport Hall di Izmir e conquista il Game 8
9/12/2017
La Dinamo Sassari centra l’impresa e vince 78-79 sulla Leonessa, finora imbattuta. Al PalaGeorge, gli uomini di coach Federico Pasquini conducono un match monumentale, con una straordinaria prova di gruppo e di maturità
10/12/2017
Il Gsd Key Estate Porto Torres esce sconfitto dal proprio campo nella sesta giornata di andata della Serie A di basket in carrozzina
© 2000-2017 Mediatica sas