Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziealgheroCronacaParchi › Rete abusiva: sequestro a Capo Caccia
Red 16 giugno 2017
Ieri, durante la programmata attività di controllo e polizia marittima all’interno dell’Area marina protetta Capo Caccia–Isola Piana, il personale della motovedetta Cp559, dipendente dall’Ufficio circondariale marittimo di Alghero, ha salpato e posto sotto sequestro una rete da posta della lunghezza di circa 2,5chilometri
Rete abusiva: sequestro a Capo Caccia


ALGHERO – Ieri (giovedì), durante la programmata attività di controllo e polizia marittima all’interno dell’Area marina protetta Capo Caccia–Isola Piana, il personale della motovedetta Cp559, dipendente dall’Ufficio circondariale marittimo di Alghero, ha salpato e posto sotto sequestro una rete da posta della lunghezza di circa 2,5chilometri, posizionata nella Zona B dell’Amp. L'attrezzo, rinvenuto a poche decine di metri dalle falesie da Capo Caccia, fin oltre la frequentata Cala Inferno, era stato collocato con segnalamenti non idonei, poco visibile per le unità in transito nel tratto di mare, rotta principale di navigazione delle motonavi da traffico passeggeri che portano alle Grotte di Nettuno, e pertanto costituente serio e concreto pericolo per la sicurezza della navigazione.

Inoltre, alcuni tratti di mare interessati dalla calata delle reti sono frequentati in maniera abbondante sia da diportisti, sia da centri autorizzati di immersioni turistico ricreative. Successivamente al salpamento, i militari della Guardia costiera hanno proceduto a restituire al mare diverse specie ittiche rinvenute, ancora in vita, tra le maglie dell’attrezzo. Questa mattina, il proprietario degli attrezzi da pesca si è presentato spontaneamente negli Uffici di Circomare Alghero, ed è stato deferito all’Autorità giudiziaria in violazione delle norme vigenti in materia di Sicurezza della Navigazione. Il totale degli attrezzi posti sotto sequestro si attesta sui 2500metri lineari, per un valore complessivo stimato di 10mila euro.
© 2000-2017 Mediatica sas