Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroPoliticaElezioni › Macomer: Gina Falchi candidata sindaco
Red 29 marzo 2017
La proposta del Movimento cristiano Forza popolare è aperta al sostegno ed alla partecipazione di cittadini, forze politiche moderate, associazioni e categorie produttive
Macomer: Gina Falchi candidata sindaco


MACOMER - Il coordinamento nazionale del Movimento cristiano Forza popolare ha deciso che Gina Falchi, responsabile regionale Scuola e cultura del movimento e neocoordinatrice provinciale di Nuoro, sarà la candidata alla carica di sindaco per la lista che il partito presenterà alle prossime elezioni comunali di Macomer che si svolgeranno nella primavera del 2018. Classe 1975, Falchi ha frequentato la Facoltà di Lettere moderne all'Università degli Studi di Sassari, collaborando con la redazione dell'Unione Sarda di Sassari tra il 2001 ed il 2003.

Dopo aver frequento la scuola di specializzazione per insegnanti Ssiss, ha iniziato ad insegnare al Liceo Classico di Laconi nel 2004 per poi, negli anni, insegnare allo Scientifico di Sorgono, al Classico ed al Fermi di Nuoro, ed allo Scientifico Pira di Siniscola. Attualmente in servizio al Liceo delle Scienze Umane di Nuoro, la Falchi è un volto nuovo nel panorama politico macomere. Dice di lei, «ho scelto di diventare insegnante fin da quando studiavo al liceo e nonostante avessi una grande passione per il giornalismo, frequentando la Siss ho capito che il mondo della scuola era il mio. Svolgo il lavoro più bello del mondo, quella dell'insegnante, che è anche una tra le professioni più difficili, perchè non è facile essere insegnanti oggi in una società in cui la politica non investe nella Scuola, nella ricerca e nella cultura».

Molto vicina idealmente alle tematiche sociali ed alle istanze provenienti dal mondo della scuola, la Falchi ha iniziato il suo percorso politico nel Movimento guidato dal consigliere regionale Marcello Orrù e, distintasi subito per la sua competenza e determinazione, è stata nominata alcuni mesi fa responsabile regionale Scuola e Cultura. Eletta alcuni giorni fa coordinatrice provinciale, Gina Falchi è stata protagonista ed artefice del convegno sull'importante ed attuale tematica del bullismo nelle scuole tenutosi sabato scorso a Macomer, organizzato dal Movimento Cristiano e dell'associazione culturale Nuova Prospettiva Popolare (associazione di cui la Falchi è vicepresidente regionale), e che ha riscosso un alto gradimento da parte di cittadini e famiglie macomeresi.

«La candidatura è espressione di un progetto più ampio, di rinnovamento e rilancio della politica cittadina - il commento in una nota della stessa Falchi - una iniziativa politica nuova attraverso la quale, come Movimento cristiano Forza popolare, intendiamo dare il nostro contributo alla città di Macomer e al territorio. Con umiltà, ma allo stesso tempo con grande serenità e determinazione, il mio primo appello lo voglio rivolgere ai cittadini macomerese che volessero partecipare in prima persona a questa iniziativa e a questo percorso. La mia candidatura a sindaco, e preciso “a sindaco”, in quanto non amo particolarmente termini come “sindaca” o “sindachessa” - continua - intende essere la base per un cammino comune con tanti macomeresi, con le famiglie e con le nuove generazioni ed è aperta al sostegno diretto e indiretto (senza preclusione alcuna) di quelle forze politiche moderate e alternative alle sinistre e alle politiche di tagli sui territori portate avanti dai loro governi,mi rivolgo al mondo associativo (culturale e religioso), e a quello della cooperazione, alle famiglie e alle giovani generazioni. Non una proposta “contro” qualcuno o qualcosa, ma una proposta aperta al confronto democratico e alla partecipazione di tanti. Fin dai prossimi giorni inizierò gli incontri con i cittadini, associazioni e categorie produttive», conclude Falchi.

Nella foto: Gina Falchi
© 2000-2017 Mediatica sas