Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotiziesassariSportBasket › Basket: Dinamo sconfitta ad Avellino
Red 18 marzo 2017
Il Banco di Sardegna Sassari cede 77-65 contro la Sidigas Scandone, nel match disputato sul parquet del PalaDelMauro e valido per l´anticipo dell´ottava giornata del girone di ritorno del massimo campionato nazionale
Basket: Dinamo sconfitta ad Avellino


SASSARI - Il Banco di Sardegna Dinamo Sassari cede 77-65 contro la Sidigas Scandone Avellino, nel match disputato sul parquet del PalaDelMauro e valido per l'anticipo dell'ottava giornata del girone di ritorno del massimo campionato nazionale. Domani, domenica 19 marzo, la squadra sassarese raggiungerà MonteCarlo, dove mercoledì 22 (palla a due alle ore 20.30, allo Stade Luis II), disputerà la gara di andata dei quarti di finale della Basketball Champions League.

Federico Pasquini manda in campo Bell, Lacey, Devecchi, Sacchetti e Lydeka, coach Sacripanti risponde con Green, Leunen, Randolph, Fesenko e Thomas. È un break di 4 punti firmato Tau Lydeka ad aprire i giochi, ma per i padroni di casa risponde l’ex biancoblu David Logan. La Dinamo mette il naso avanti con 5 punti di Lacey, ma la Scandone bombarda dall’arco con Randolph e Logan e si porta avanti. I lupi firmano un break di 11 punti, ci mettono una pezza Stipcevic e Lighty, ma al 10’ Avellino conduce 26-15. Nella seconda frazione, i sassaresi mettono a segno una grande rimonta, portandosi dal -12 a -4. La rimonta ha la faccia e la grinta di Trevor Lacey, la concretezza di Dusko Savanovic, autore di un 4-0 che suona la carica ai suoi, e la magia delle funamboliche giocate di Rok Stipcevic. Si va negli spogliatoi sul 40-36.

Al rientro dall’intervallo lungo, Avellino riporta il vantaggio in doppia cifra con Randolph e Thomas. Non ci stanno i biancoblu che, condotti da Stipcevic, rispondono con un controbreak di 9 punti. Proprio Stipcevic firma il -1, ma gli irpini ricacciano indietro i sardi e chiudono il terzo quarto con un tiro allo scadere di Randolph, che dice 59-54. È la sfida tra Tau Lydeka e Kyrilo Fesenko ad aprire l’ultima frazione: la pazienza in attacco e la grinta del lungo lituano riportano Sassari a -1. La Sidigas trova un break con gli ex, che gli permette di scappare via: bomba di Green, schiacciata in contropiede e tripla di Logan. Il tabellone dice +9 per i campani, quando restano poco più di 3’ da giocare. Gli ospiti non riescono a sovvertire l’inerzia: finisce 77-65.

SIDIGAS SCANDONE AVELLINO-BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI 77-65:
SIDIGAS SCANDONE AVELLINO: Zerini, Green 11, Logan 19, Esposito, Leunen 4, Cusin, Severini, Randolph 21, Obasohan 4, Fesenko 9, Thomas 9, Parlato. Coach Stefano Sacripanti.
BANCO DI SARDEGNA DINAMO SASSARI: Bell, Lacey 16, Devecchi, D’Ercole, Sacchetti, Lydeka 14, Savanovic 7, Stipcevic 18, Lawal 5, Lighty 5, Ebeling, Monaldi . Coach Federico Pasquini.
PARZIALI: 26-15, 40-36, 59-51.

Nella foto (della Dinamo Basket): Rok Stipcevic
21/5/2017
Basket Uisp, al PalaManchia la gara 2 di semifinale finisce 61 a 58 per i padroni di casa
20/5/2017
Il match è in programma domenica alle ore 18 al PalaDesio. Ingresso gratuito
8:10
La 4 Mori non riesce a portare la serie finale alla “bella e si arrende a Cantù con il punteggio di 80-53. E´ stata comunque una stagione indimenticabile.
© 2000-2017 Mediatica sas