Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroPoliticaSicurezza › Attentati amministratori sardi, al Senato iter per reato più grave
S.A. 30 marzo 2016
I senatori Pd, dalla nuova normativa può arrivare un forte deterrente. Al Senato parte l´iter che rende il reato più grave, dopo il nuovo espisodio ai danni del vicesindaco di Belvì
Attentati amministratori sardi, al Senato iter per reato più grave


BELVI' - I senatori del Pd Giuseppe Cucca, Silvio Lai e Ignazio Angioni esprimono la loro solidarietà agli amministratori locali di recente vittime di attentati e intimidazioni in Sardegna. L'ultimo caso a Pasqua contro l'auto del vicesindaco di Belvì [LEGGI]. «É davvero inaccettabile la condizione a cui vengono sottoposti gli amministratori locali e le loro famiglie – affermano i senatori Pd in una nota alla stampa dopo i recenti episodi avvenuti in Sardegna in particolare nel nuorese - intimidazioni e violenze ancora più gravi se si considera che avvengono nei confronti di cittadini che hanno l'unica colpa di essersi messi a disposizione delle proprie comunità locali per un dovere civico. I dati sono preoccupanti e inseriscono la nostra regione tra quelle con il numero più alto di attentati nei confronti di amministratori».

«Nell'esprimere la nostra solidarietà vogliamo però rendere noto un segnale di reazione da parte del Parlamento - afferma il senatore Silvio Lai, che da segretario regionale del Pd si era impegnato a favore della tutela degli amministratori locali. - È stata infatti avviata al Senato la discussione in commissione giustizia del DL 1932 contenente "Disposizioni in materia di contrasto al fenomeno delle intimidazioni ai danni degli amministratori locali" per il quale il presidente della commissione ha affidato il compito di relatore al collega sardo, il senatore Giuseppe Cucca».

Il disegno che ha come primo firmatario Doris Lo Moro, nasce dall'esperienza della commissione d'inchiesta guidata dalla senatrice calabrese e di cui facevano parte anche i sardi Ignazio Angioni (Pd) e Luciano Uras (Sel), «un'esperienza che ha messo in luce le peculiarità delle diverse regioni rispetto al fenomeno ma anche la necessità di intervenire per rendere più forte la pena di chi si macchia di queste azioni» ha evidenziato Ignazio Angioni.

«Il provvedimento introdurrebbe una serie di misure che rendono più gravi i reati commessi ai danni di amministratori locali. In particolare – afferma il relatore, il senatore Giuseppe Cucca – è prevista la modifica dell’articolo 338 del codice penale che rende applicabile il reato di violenza o minaccia ad un corpo politico, amministrativo o giudiziario quando questo è rivolto ad un sindaco, ad un assessore o a un consigliere. La modifica all’articolo 380 del codice di procedura penale - prosegue sempre Cucca - consentirebbe di procedere all’arresto in flagranza di reato. È prevista poi un’aggravante ad effetto speciale in caso di atti intimidatori di natura ritorsiva ai danni di amministratori locali. E infine la tutela riguarderebbe anche gli aspiranti amministratori, estendendo le sanzioni anche alle ipotesi in cui con minacce o con atti di violenza sia ostacolata la libera partecipazione dei candidati alle competizioni elettorali locali».
12:39
All´alba di oggi, due persone che erano rimaste bloccate ieri sera a Cala Luna, a causa della neve, sono state salvate da una squadra dei Vigili del fuoco di Tortolì, coadiuvata da un´unità cinofila
19/1/2017
I due, isolati da giorni nei loro ovili, sono stati recuperati dal Soccorso Alpino, nelle località di Cuccuttos e Gosolloei, grazie all´impiego di un elicottero dell´Aeronautica Militare di Decimomannu
21:01
Si è da poco concluso un trasporto sanitario dal Riviera del Corallo a Ciampino in favore di una neonata di appena un giorno in imminente pericolo di vita, condotto dall´Aeronautica militare
21:14
Eseguite oggi le espulsioni di un 24enne e di un 18enne residenti nel capoluogo gallurese. Sono finora sette i provvedimenti eseguiti in questo avvio di 2017
18/1/2017
«Il sistema di Protezione civile va avanti a pieno regime con tutti i mezzi in campo per riportare la situazione alla normalità. Ringrazio tutti coloro i quali si stanno adoperando in questo momento», dichiara l´assessore regionale della Difesa dell´Ambiente con delega alla Protezione civile Donatella Spano
19/1/2017
Inserita la norma per arginare la cosiddetta onda anomala provocata dai traghetti in entrata al porto, sulle spiagge di Balai e di Platamona con tanto di lamentele di bagnanti che si sono visti spesso portare via ombrelloni e asciugamani
14:06
La mia non vorrei che sia una accusa gratuita nei confronti ne del responsabile di protezione civile, ne nei confronti del sindaco di Fonni o chissà chi, ma solo un´accusa alla nostra imperitura cultura retrograda, lenta, abituata ad essere sufficiente, senza abitudine ad investire nelle proprie forze, nella propria preparazione, al clientelismo politico
© 2000-2017 Mediatica sas