Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroSpettacoloCinema › Cala il sipario su Moving Docs a Nuoro
A.B. 18 marzo 2016
Si è conclusa ieri la rassegna organizzata dall´Isre, in collaborazione con Doc/it. Ed ora si aspetta IsReal, in programma da mercoledì 6 aprile
Cala il sipario su Moving Docs a Nuoro


NUORO - Con la proiezione di “Toto and his sisters”, il documentario di Alexander Nanau che racconta la dura vicenda di Toto, lo straordinario, giovanissimo, indimenticabile protagonista, si è conclusa la rassegna Moving Docs a Nuoro. Il bilancio della manifestazione, come ha sottolineato il presidente dell’Isre Bruno Murgia, è davvero lusinghiero: un pubblico numeroso ed attento ha seguito le cinque settimane programmate nello storico auditorium Giovanni Lilliu, a testimoniare l’alta qualità del programma proposto.

Tutti i film in cartellone sono stati presentati da personalità del cinema sardo e per il film “Greece: Days of Change”, il pubblico ha potuto interagire con l’autrice Elena Zervopoulou, nel corso di un dibattito ricco di riflessioni. La rassegna è stata organizzata dall’Isre, in collaborazione con Moving Docs, Creative Europe Media, Doc/it Associazione Documentaristi italiani ed Il Mese del Documentario.

Il prossimo appuntamento con il cinema dell’Isre è fissato per mercoledì 6 aprile, con la giornata inaugurale del festival IsReal, che si preannuncia ricchissimo di anteprime e novità. Per ulteriori informazioni sulla rassegna, ci si può recare nella sede dell'Istituto Superiore Etnografico della Sardegna, in Via Papandrea 6, a Nuoro.
19/7/2016
Il viaggio dei cinenauti di “Cinema delle terre del mare” inizierà mercoledì 27 luglio alle 20 in piazza della Juharia con Passo dopo passo, messinscena della compagnia Theatre en vol di Sassari, per la regia di Michéle Kramers e la scenografia di Puccio Savioli
21/7/2016 video
Tanti gli eventi tra cinema, teatro e dj set che si svolgeranno dal 27 luglio all'8 agosto in posti molti suggestivi della Riviera del Corallo. Le parole di Alessandra Sento della Società Umanitaria
© 2000-2016 Mediatica sas