Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCulturaRiti › La Settimana Santa a Nuoro. Ecco il programma 2016
A.B. 16 marzo 2016
Come ogni anno, la Confraternita di Santa Croce, che opera presso la Parrocchia di Santa Maria della Neve organizza i riti della Settimana Santa, collaborando a questo scopo con altre Parrocchie, Confraternite e gruppi della città
La Settimana Santa a Nuoro
Ecco il programma 2016


NUORO – Si avvicina la Pasqua e nei centri sardi ci si prepara per i riti, che prendono il via venerdì 18 marzo. Come ogni anno, la Confraternita di “Santa Croce”, che opera nella Parrocchia di Santa Maria della Neve organizza i riti della Settimana Santa di Nuoro, collaborando a questo scopo con altre Parrocchie, Confraternite e gruppi della città.

In particolare, per quest'anno, il programma prevede venerdì, alle ore 19, la Via Crucis rionale in sardo. Domenica 20 marzo, alle 10, spazio alla Celebrazione delle Palme. Sul sagrato della Cattedrale, si potrà assistere alla benedizione di palme, ulivi ed alla celebrazione della Santa Messa da parte del vescovo. Da qui, si entrerà poi nel vivo della Settimana Santa, con i riti del giovedì, del venerdì e della domenica di Pasqua. Giovedì Santo, alle ore 21, partirà la processione de “Sas Chircas”. I fedeli, accompagnati dal canto e della preghiera popolare, visiteranno sette chiese del centro cittadino (in ognuna delle quali è stato predisposto, con l’aiuto di fiorai e fedeli, un sepolcro). In ogni chiesa, un coro cittadino intonerà in sardo i canti della Settimana Santa. La partenza è prevista dalla Chiesa della Solitudine per poi proseguire per la Chiesa del Rosario, la Chiesa di San Salvatore, la Chiesa di Santa Croce, la Chiesa del Carmelo e la Chiesa di Nostra Signora delle Grazie, concludendosi poi in Cattedrale.

Venerdì Santo, sempre alle 21, “S’Iscravamentu”. La Confraternita ripropone il rito della deposizione di Gesù Cristo dalla croce, in Cattedrale. La rappresentazione è integralmente in lingua sarda e si concluderà con una processione verso la chiesa di Santa Croce, dove il corpo deposto di Nostro Signore dimorerà fino alla Pasqua. Domenica 27 marzo, per la Pasqua di Resurrezione, i fedeli potranno assistere a “S’Incontru”. La Resurrezione di Nostro Signore viene celebrata attraverso “S’Incontru”, organizzato dalla Confraternita di Santa Croce insieme ai confratelli della Chiesa di Nostra Signora delle Grazie. L’incontro tra Gesù Risorto e sua Madre Maria avverrà in Piazza Crispi, alle 11.15 dove le processioni, una partita dalla chiesa di Santa Croce e l’altra dalla Chiesa delle Grazie, si uniranno per poi proseguire verso la Cattedrale, dove i fedeli parteciperanno alla Santa Messa Pasquale.
22/8/2016
Il 30 Settembre l’ordinazione presbiterale nella Cattedrale di Santa Maria, conferita per l’imposizione delle mani e la preghiera consacratoria del Vescovo Mauro Maria Morfino
© 2000-2016 Mediatica sas