Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroOpinioniPoliticaTossilo, progetto superato e sovradimensionato
Ugo Cappellacci 15 marzo 2016
L'opinione di Ugo Cappellacci
Tossilo, progetto superato e sovradimensionato


Non solo la Giunta Regionale va avanti su un progetto che, essendo mutato lo scenario della raccolta dei rifiuti in Sardegna, risulta superato, ma lo fa ignorando palesemente la volontà espressa dal Consiglio Regionale. Nel maggio 2015, l’assemblea ha approvato un ordine del giorno che prevedeva una rigorosa campagna di monitoraggio sullo stato di salute della popolazione nonché sugli indicatori biologici. Tale impegno, peraltro votato dagli stessi consiglieri della Maggioranza era assai meno restrittivo di quanto proposto dall’Opposizione, che con la propria mozione intendeva impegnare la Giunta a individuare soluzioni alternative, ma è pur sempre una volontà espressa del Consiglio, che non può essere considerata carta straccia dall’Esecutivo.

Ne, a maggior ragione, può essere ignorato l’impatto di un nuovo impianto sulla salute dei cittadini e sull’ambiente delle comunità interessate. Tantomeno, se poi si rileva che, alla luce dei risultati ottenuti grazie alla raccolta differenziata, l’intervento risulta abbondantemente sovradimensionato e pensato per smaltire quantitativi che non esistono più. Tutto questo avverrebbe con altissimi costi di costruzione e di gestione che inevitabilmente si riverbererebbero sulle tariffe, sulla casse dei Comuni e conseguentemente sul portafoglio dei cittadini.

Insomma, i presupposti per un ripensamento e per la ricerca di soluzioni alternative ci sono tutti, sono stati evidenziati dall’Opposizione e perfino dai consiglieri di Maggioranza. Se la Giunta dovesse andare avanti, si assumerà tutte le responsabilità politiche di un errore che costa caro alla comunità in termini di salute e in termini economici.

* coordinatore regionale di Forza Italia Sardegna
28/8/2016
Il colpo di scure è arrivato con la recente seduta del Consiglio dei Ministri che decreta la chiusura e l’accorpamento di quarantacinque enti camerali su 105 esistenti oggi sul territorio nazionale
11:14
In linea di massima penso che sia utile che questo appuntamento segni ancora di più la nostra idea di governo del territorio fondata sugli interessi delle comunità e non sulle singole, pure legittime, ambizioni di persone o partiti. In sintesi: disposto a sostenere un progetto di governo dell’associazione che veda il protagonismo delle Unioni dei Comuni, montani e non, con sindaci che rappresentino i rispettivi territori in seno all’Anci
9:03
L´incontro con i cittadini sassaresi, ad ingresso libero, è in programma il primo settembre, alle ore 18.30, nella sala della Camera di Commercio, in Via Roma 74
10:33
Disoccupazione alle stelle in Sardegna. Pigliaru crei nuovi posti di lavoro anziché prendere in giro i sardi
14:08
Nessuna norma regionale o nazionale vieta ai comuni di essere proprietario di un RSA, anzi, ci sono esempi sia in Sardegna che in Continente di Comuni che danno in gestione le proprie RSA ai Privati in accordo stretto con le Asl proprio per garantire meglio i propri pazienti e i propri anziani
28/8/2016
E´ curioso come l´assessore del Movimento dei puri e onesti, quello per intenderci che indica come mafiosi e corrotti tutti gli altri schieramenti politici e inclini al clientelismo le loro amministrazioni, per quasi un ventennio abbia lucrato proprio da Giunte multipartitiche prima di candidarsi alla guida dell´assessorato ai Lavori Pubblici, Edilizia Privata e Urbanistica dell´Amministrazione pentastellata cittadina
18:39
Possibile uno slittamento a venerdì 16 settembre. Nel frattempo, si cerca l´unità d´intenti
© 2000-2016 Mediatica sas