Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaCronaca › Borore: esplosione in un´auto, 36enne conducente in ospedale
A.B. 9 marzo 2016
Nel primo pomeriggio, una Ford Fiesta è esplosa appena il proprietario vi è salito, a causa di un ordigno rudimentale. L´uomo è stato elitrasportato d´urgenza all´ospedale civile di Sassari in gravi condizioni ed è in stato di arresto per detenzione e porto di materiale esplodente.
Borore: esplosione in un´auto, 36enne conducente in ospedale


BORORE – Un uomo è salito sulla propria autovettura, che è subito saltata in aria. Questo quanto avvenuto nel primo pomeriggio di oggi (mercoledì), in Via Umbria, a Borore, quando un 36enne ha cercato di avviare la propria Ford Fiesta.

Pronto l'intervento sul posto dei Vigili del Fuoco e dei Carabinieri della Compagnia di Macomer, che hanno provveduto a bonificare la zona e ad effettuare i primi rilievi del caso. In un primo momento, si pensava ad un attentato, ma, le successive indagini effettuate dagli artificieri del Comando Provinciale dei Carabinieri di Nuoro hanno appurato che l'esplosione è avvenuta a causa di un oggetto rudimentale che lo stesso proprietario stava sistemando nel vano sotto il cruscotto.

La bomba rudimentale sarebbe stata realizzata con polvere pirica e chiodi da calzolaio, infilati poi in un contenitore di plastica. Le tracce di questi materiali sono state trovate nell'appartamento del 36ene che, intanto, è stato elitrasportato dal personale medico del 118 nel Reparto di Rianimazione dell'ospedale civile di Sassari. Le sue condizioni sarebbero ritenute gravi. Infatti, ha le dita di una mano amputate ed una gamba semimaciullata. Inoltre, ferite varie al volto, al torace ed all'addome. L'uomo è in stato di arresto per detenzione e porto di materiale esplodente.

prima pubblicazione, ore 16.43
12:36
Martedì, gli agenti della Divisione Polizia Amministrativa della Questura di Nuoro hanno notificato il provvedimento di sospensione al presidente e gestore del circolo privato di Viale Repubblica
26/7/2016
Gli agenti della Squadra mobile di Nuoro hanno notificato a un 36enne residente a Orotelli, ma domiciliato a Nuoro, una ordinanza di custodia cautelare che lo obbliga a presentarsi ogni giorno da carabinieri o polizia per la firma
19:03
Questa notte, un ordigno artigianale a base di gelatina esplosiva, nascosto in un borsello, è stato trovato nel cortile della casa di un commerciante
21:54
Gli agenti sono entrati in un appartamento nel quartiere San Michele, dove una donna gestiva un illecito commercio
18:13
L´ordigno rudimentale scoperto questa mattina in Via Baccelli non è esploso. Si segue sia la pista dell´attentato, sia quella del macabro avvertimento
14:34
Si è chiusa con quattro denunce ed il sequestro di cinque discariche abusive e tre camion l´operazione Fumo Nero, portata a buon fine dal Nucleo investigativo del Corpo Forestale
27/7/2016
L´europarlamentare di Forza Italia è tra i diciassette imputati rinviati a giudizio. Il processo inizierà il 25 novembre, davanti ai giudici della Prima Sezione del Tribunale di Cagliari
26/7/2016
I due malviventi hanno messo a soqquadro l´abitazione riuscendo a trovare solo cento euro. L´anziano è riuscito a liberarsi i piedi e a raggiungere la casa di un vicino che gli ha poi tolto il bendaggio alle mani
26/7/2016
Protagonisti della lite un tassista e una famiglia originaria di Sorso. Pare che gli animi si siano scaldati per una mancata precedenza durante l'attraversamento della corsia. L'episodio è avvenuto domenica mattina all'aeroporto di Alghero
13:13 video
Il boato dei colpi si è sentito intorno alle 4 del mattino nella parte finale di via Sassari, dove sono state prese di mira due auto parcheggiate. Stessa scena in via Archimbao, ma pare che stavolta i colpi siano stati sparati in aria
14:26
Questa mattina, un cittadino è entrato nella sede comunale ed ha lanciato un vaso contro la porta d´ingresso degli uffici di Stefano Delunas
13:31
Per competenza territoriale, gli atti relativi a due bancari avellinesi, Sabino Gioia ed Antonio Vietri, accusati di favoreggiamento nell´inchiesta sul presunto riciclaggio di denaro di clan camorristici, sono stati inviati alla Procura di Napoli nord
14:02
Gli agenti della Sezione Volanti sono intervenuti nel centro commerciale Bricoman, dove l´uomo era stato fermato da personale addetto alla vigilanza con della merce non pagata
© 2000-2016 Mediatica sas