Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroSpettacoloMusica › Al via i corsi invernali del Seminario Jazz di Nuoro
S.A. 4 marzo 2016
I corsi invernali possono contare anche quest´anno sugli insegnamenti di un corpo docente formato da nomi di primo piano della scena jazzistica in Sardegna
Al via i corsi invernali del Seminario Jazz di Nuoro


NUORO - Prendono il via domenica 6 marzo i corsi invernali del Seminario jazz di Nuoro, quest'anno alla loro edizione numero tredici. Allievi e docenti si incontrano alle 10 alla Scuola Civica di Musica "Antonietta Chironi" per il primo dei cinque appuntamenti dell'iniziativa didattica in calendario tra marzo e giugno. Dopo la formazione delle classi, il programma della giornata prevede in mattinata una lezione collettiva (fino alle 13); nel pomeriggio, strumento e teoria (dalle 15 alle 17), poi musica d'insieme. Si chiude alle 19.30.

Organizzati dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Nuoro, dalla Scuola Civica di Musica "Antonietta Chironi" e dall'Ente Musicale di Nuoro, i corsi invernali possono contare anche quest'anno sugli insegnamenti di un corpo docente formato da nomi di primo piano della scena jazzistica in Sardegna: Francesca Corrias (per la classe di canto) Massimo Carboni (sassofono), Giovanni Sanna Passino (tromba), Angelo Lazzeri (chitarra), Salvatore Spano (pianoforte), Salvatore Maltana (basso elettrico e contrabbasso), Gianni Filindeu (batteria) e il coordinatore dei corsi Giovanni Agostino Frassetto (teoria, arrangiamento, composizione e flauto).

Prossimi appuntamenti il 10 e il 24 aprile, il penultimo fine settimana di maggio (sabato 21 e domenica 22) e il primo weekend di giugno (il 4 e il 5). La retta per seguire l'intero corso è anche quest'anno di 100 euro; per un singolo incontro si pagano invece 35 euro. Insieme alle iscrizioni ai corsi invernali di jazz, come già annunciato, sono cominciate anche quelle ai seminari estivi, edizione numero ventotto, in programma a Nuoro dal 23 agosto al 2 settembre con il coordinamento del pianista Roberto Cipelli (che due anni fa ha raccolto il testimone da Paolo Fresu, cofondatore dei seminari nel 1989 con l'allora presidente dell'Ente Musicale di Nuoro, la cantante lirica Antonietta Chironi, scomparsa nel 1996).

Come di consueto, saranno undici giornate intense, tra lezioni teoriche e pratiche, prove aperte di gruppo e musica d'insieme, sotto la guida di jazzisti come Emanuele Cisi (per la classe di sassofono), Fulvio Sigurtà (tromba e flicorno), Dado Moroni (pianoforte), Marcella Carboni (arpa jazz), Bebo Ferra (chitarra), Paolino Dalla Porta (contrabbasso), Stefano Bagnoli (batteria), Enrico Merlin (storia del jazz) e tre docenti "in comproprietà" con i corsi invernali: Francesca Corrias (canto), Salvatore Maltana (musica d'insieme) e Giovanni Agostino Frassetto (flauto, armonia di base e tecnica dell'improvvisazione). New entry, il corso di armonica cromatica tenuto da Max De Aloe.

A completare l'offerta didattica, come sempre, la masterclass internazionale, che quest'anno vede in cattedra il sassofonista Joe Lovano (il 26, 27 e 29 agosto), e quella dedicata invece alla musica tradizionale (data da definire), affidata stavolta alla voce della cantante Franca Masu, interprete della cultura e della lingua catalana ancora vive nella cittadina sarda di Alghero. Ritornano poi, per il secondo anno, il corso per fonici e quello dedicato invece ai musicisti (date da definire) condotti dall'ingegnere del suono Marti Jane Robertson.

Sui seminari estivi, l'arpista milanese Dora Scapolatempore e la cantante sarda (di Tempio Pausania) Daniela Pes, saranno "ambasciatrici" di Nuoro Jazz in Brasile all'undicesimo Rio Harp Festival, una delle maggiori rassegne dedicate all'arpa. Allieve vincitrici di borse di studio in due recenti edizioni dei seminari nuoresi, si esibiranno a Rio de Janeiro a fine maggio (il 28, 29 e 30). The Daleths è il nome del loro duo che fonde arpa e voce dando spazio anche all'elettronica per creare atmosfere contaminate dalla musica jazz, funk, classica e rock. L'invito al RioHarpFestival nasce dal contatto con Marcella Carboni, docente di arpa jazz ai seminari nuoresi, che in passato vi ha suonato in due occasioni.
25/8/2016
«Sostegno all´alta formazione artistica», ha promesso l´assessore regionale della Pubblica istruzione, Beni culturali e Spettacolo, presente questa mattina al Conservatorio G.P. da Palestrina
25/8/2016
Folla di studenti al Conservatorio per la cerimonia di apertura della XVI Accademia internazionale di Musica. Il 30 e 31 agosto lo spettacolo delle star della musica classica al Teatro Lirico
© 2000-2016 Mediatica sas