Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroAmbienteParchi › Rilancio nuorese: Pigliaru a Oliena. Parchi e marketing territoriale
S.A. 1 marzo 2016
Il presidente della Regione Francesco Pigliaru che lunedì a Oliena è intervenuto al convegno “I parchi della Sardegna Centrale: vocazione per il rilancio dello sviluppo territoriale”, organizzato dalla Cisl insieme all’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano
Rilancio nuorese: Pigliaru a Oliena
Parchi e marketing territoriale


OLIENA - «Conosciamo bene il potenziale delle zone interne, solo gli sciocchi possono pensare di sottovalutarlo. E sul fronte delle risorse abbiamo già prenotato gli spazi per la programmazione territoriale, così da avere la copertura quando ci sarà l’accordo di programma». Lo ha detto il presidente della Regione Francesco Pigliaru che lunedì a Oliena è intervenuto al convegno “I parchi della Sardegna Centrale: vocazione per il rilancio dello sviluppo territoriale”, organizzato dalla Cisl insieme all’assessore della Difesa dell’Ambiente Donatella Spano. All’iniziativa era presente anche l’assessore della Sanità Luigi Arru.

«Ma i soldi senza progetti servono a ben poco, e in molti casi alla fine non si riesce a spenderli. L’essenziale quindi è lavorare sulle idee e ciò vale anche per i Parchi, che sono il tema di questo incontro. Si tratta certamente di un’attrazione turistica importante, ma soprattutto di un enorme fattore potenziale di marketing territoriale. La Sardegna ha estremo bisogno di visibilità. I nostri prodotti, per conquistare mercati più ampi, devono essere conosciuti: offrire al mondo l’immagine di un ambiente straordinario significa creare un traino eccezionale» ha proseguito il presidente.

«La filiera si organizza se i produttori, radicati in un territorio di nota qualità ambientale, dialogano con imprese grandi e piccole capaci di arrivare ai mercati. Certo è che, a monte, per garantire speranza produttiva alle zone interne dobbiamo vincere la peste suina che da 38 anni tiene tutti in ostaggio. Lo sviluppo è fatto di tasselli che devono andare al giusto posto, e questo è un pezzo fondamentale anche dal punto di vista simbolico: è la battaglia della legalità che porta benessere, contro l’illegalità che blocca la crescita di un intero territorio», ha concluso Francesco Pigliaru.

L’assessore Spano ha sottolineato che parlare di parchi con la comunità di riferimento significa rinsaldare i legami con il territorio. L'esponente della giunta regionale ha ricordato che a Tepilora la capacità progettuale è stata premiata e che la Giunta ha chiesto al Consiglio 250mila euro di risorse regionali anche per quest’anno. Inoltre altre importanti risorse sono state previste nella nuova programmazione regionale 2015-2019 per le politiche delle aree marine e dei parchi, in due azioni da 18 e da 21 milioni di euro. L’assessore Spano ha concluso ribadendo la rilevanza di avere, per i parchi e per l’Isola, una Legge forestale, che dovrebbe essere esaminata dal Consiglio regionale dopo l’approvazione della Finanziaria.

Infine, ha ricordato che è stato adottato il Piano paesaggistico venatorio regionale, ora in attesa della procedura di valutazione ambientale strategica. Rinnovando la solidarietà al sindaco di Desulo e ricordando che la Regione è vicina a tutti gli amministratori locali, l’assessore Luigi Arru si è espresso «sulla necessità di eradicare la peste suina africana in Sardegna, emergenza per contrastare la quale la Giunta Pigliaru sta impiegando enormi risorse, nella convinzione che dalla sconfitta della PSA dipendano anche molte delle possibilità di sviluppo dei territori dell’interno».
26/9/2016
La pesca dell’aragosta sarà uno degli argomenti che in Consiglio direttivo del Parco nazionale dell’Asinara affronterà nella riunione di venerdì 30 settembre a partire dalle 17
© 2000-2016 Mediatica sas