Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroSaluteSanità › Sciopero fame e reportage per ospedale: Lanusei si ribella
S.A. 15 febbraio 2016
Dopo lo sciopero della fame di sindaco e vice sindaco, il regista Pietro Mereu sarà a Lanusei nei prossimi giorni per girare un reportage sul caso ospedale
Sciopero fame e reportage per ospedale: Lanusei si ribella


LANUSEI - Pietro Mereu, autore televisivo e regista nato a Lanusei, scende in campo a fianco di Davide Ferreli e Salvatore Acampora, rispettivamente sindaco e vice sindaco del suo paese natale, contro il progetto di ridimensionamento dell'ospedale cittadino. Il regista sarà a Lanusei nei prossimi giorni per girare un reportage sul caso ospedale. Mereu cerca operatori volontari che desiderino partecipare al progetto.

Il regista ogliastrino ha affidato ai social network un accorato appello per una positiva risoluzione della vicenda. Il testo ha avuto molta risonanza, con centinaia di condivisioni, numerose le manifestazioni di stima e sostegno arrivate all'autore.

«Io sono di Lanusei. Forse molti di voi non sanno bene dove sia. Lanusei è in Ogliastra, una piccolissima e bellissima regione nella parte centro orientale della Sardegna, alle spalle ha il Gennargentu e i Supramontes e di fronte il Golfo di Arbatax e Orosei. L'Ogliastra è scarsamente popolata, molti di noi abitano fuori, perché la nostra terra è purtroppo, depressa economicamente. Vi abitano circa 54mila persone. In questo territorio c'e l'Ospedale di Lanusei, che due anni fa ha salvato mio padre per una infezione improvvisa, e molte persone con malattie croniche giornalmente utilizzano dei reparti per le loro patologie. Ora vi è la possibilità, che certi reparti, a causa di un ridimensionamento di Lanusei come struttura di Base, molto importanti potrebbero essere chiusi, costringendo molti malati a fare molti km in più verso Nuoro» scrive il regista.

Nella foto: Pietro Mereu
16/2/2018
I capi abbattuti erano al pascolo brado illegale, privi di controlli sanitari, non registrati e di ignota proprietà. Prosegue l´attività dell´Unità di progetto per l´eradicazione della peste suina africana in Sardegna
22:13
«Come più volte ribadito nei vari incontri con i farmacisti in attesa di assegnazione della sede, il procedimento amministrativo è al termine e, presumibilmente, per la fine del prossimo mese ci sarà la pubblicazione dell’interpello», dichiara l’assessore regionale della Sanità
21:23
Tumore asportato completamente dopo sette ore di intervento. «Giornata importante, una grande speranza per i pazienti sardi», dichiara il direttore della Struttura complessa di Chirurgia generale polispecialististica Pietro Giorgio Calò
13:10
Emessi già provvedimenti di pagamento per le aziende, nel pieno rispetto dell’efficienza e dell’efficacia dell’azione amministrativa. Intanto il dialogo tra aziende fornitrici e Aou non è mai venuto meno
17/2/2018
All’apertura ufficiale, erano presenti il presidente della Regione autonoma della Sardegna Francesco Pigliaru, gli assessori regionali della Sanità e degli Enti locali Luigi Arru e Cristiano Erriu, il direttore generale dell’Ats Fulvio Moirano, il sindaco Ferdinando Pellegrini, consiglieri regionali e parlamentari del territorio
16/2/2018
È stato adottato il Piano triennale 2018-2020 per lo Sviluppo del sistema informativo dell’Ats. Si tratta del primo atto formale del progetto di innovazione informatica e digitale, ideato nel 2017 con la nascita dell’Ats e coordinato dall’Area Tecnologie dell´informazione e comunicazione, che punta ad uniformare e migliorare il servizio informatico dell’azienda
15/2/2018
«Aver chiuso una vertenza lunga e complessa, come quella che riguardava i dipendenti della ex Asl del Sulcis, è un grande risultato, atteso da tempo». È il commento dell´assessore regionale della Sanità, alla notizia della firma dell´accordo tra Ats e sindacati sulle fasce retributive
16/2/2018
Il 24 febbraio un corso-lezione nell´aula magna della Facoltà di Medicina a Sassari. L´incontro è aperto a specialisti in Allergologia e Immunologia, Endocrinologia, Gastroenterologia, Malattie metaboliche e diabetologia, Medicina generale, Nefrologia, Neuropsichiatria Infantile, Pediatria, Psichiatria, Scienza dell’alimentazione, medici di medicina generale, pediatri di libera scelta e infermieri
16/2/2018
Revoca dell´ordinanza sindacale che vietava il consumo umano diretto dell´acqua della condotta nelle vie di Biancareddu e de La Corte
© 2000-2018 Mediatica sas