Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaCronaca › Bullismo a Nuoro: scende in campo Amnesty International
A.B. 15 febbraio 2016
La sezione sarda dell´associazione internazionale esprime solidarietà alla dodicenne vittima. «La strada per contrastare il bullismo passa per l’educazione ai diritti umani», sottolineano i rappresentanti
Bullismo a Nuoro: scende in campo Amnesty International


NUORO - Dopo il gravissimo episodio di bullismo nei confronti di una 12enne di Nuoro, Amnesty International Sardegna esprime piena solidarietà alla giovane vittima ed ai suoi genitori. I fatti risalgono alla scorsa settimana, quando una giovane studentessa di una scuola media locale ha denunciato come, per circa nove mesi, sia stata perseguita dalle voci di "portare sfortuna". Questo, avrebbe portato ad insulti e pettegolezzi da parte degli studenti delle quattro scuole medie cittadine.

Così, i genitori hanno quindi reagito consegnando in Questura ed ai dirigenti degli istituti scolastici una lista dei cosiddetti “bulli”, Per Amnesty International il bullismo è una violazione dei diritti umani. «Toglie agli studenti il rispetto e la dignità e valori fondamentali quali l'inclusione, la partecipazione e la non discriminazione. Un atto di bullismo – spiegano - è una forma di violenza e spesso può avere un grave impatto sullo sviluppo morale, sociale, fisico e mentale di bambini e bambine».

«L’episodio di Nuoro – proseguono i rappresentanti dell'associazione internazionale - dimostra ancora una volta quanta strada si debba fare per contrastare il bullismo nelle scuole. Una risposta efficace può arrivare soltanto da un’educazione che promuova i valori e i principi legati ai diritti umani, nonché atteggiamenti non violenti e antidiscriminatori dentro e fuori le scuole. Attraverso progetti destinati a docenti e studenti, Amnesty International è impegnata a rendere la scuola un luogo rispettoso dei diritti umani e libero da ogni forma di discriminazione e violenza».

(Foto simbolo)
17:06
«Ieri pomeriggio intorno alle 14.30, si è reso necessario l’invio d’urgenza di un detenuto di nazionalità italiana presso il vicino pronto soccorso per aver ingerito plexiglass tanto che una volta giunti in ospedale è stato necessario che lo stesso venisse sottoposto ad intervento chirurgico», denuncia il segretario generale aggiunto dell’Osapp Domenico Nicotra
23/6/2017
Mercoledì pomeriggio, gli agenti del Commissariato di Pubblica sicurezza di Tortolì sono intervenuti per un litigio tra due uomini fra due africani e due 21enni ogliastrini, residenti a Tortolì ed a Villagrande
22/6/2017 video
Tragedia sulla spiaggia a Maria Pia. L'uomo era originario di Ittiri. Sul posto i militari della Capitaneria di Porto di Alghero e i Carabinieri. Le immagini dei soccorsi
22/6/2017
False borse Chanel in vendita in negozio: sequestrato un laboratorio di articoli contraffatti nel centro di Porto Rotondo. Complessivamente, le perquisizioni eseguite hanno permesso di porre sotto sequestro 196 articoli recanti marchi contraffatti
21/6/2017
Non ce l´ha fatta la mamma algherese ricoverata da domenica nell'ospedale di Sassari in seguito ad una brutta caduta accidentale avvenuta mentre scendeva le scale all'interno del Teatro Civico di Alghero
23/6/2017
Inchiesta clamorosamente ridimensionata. Revocate le misure cautelari nei confronti di Antonello Usai, Giansalvo Mulas e Giancarlo Chessa. Annullate quelle di Antonello Cuccureddu ed Efisio Balbina. Accolte tutte le richieste dei legali
© 2000-2017 Mediatica sas