Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroEconomiaCommercio › Sit-in per Camere di commercio. A rischio 50 posti di lavoro
S.A. 2 febbraio 2016
Nel mirino, per la Sardegna, l´ipotesi di accorpamento delle tre Camere di Oristano, Sassari e Nuoro che potrebbero significare una cinquantina di posti di lavoro in meno. Per questo i lavoratori chiedono l´intervento della Regione
Sit-in per Camere di commercio
A rischio 50 posti di lavoro


NUORO - Tagli in vista per le Camere di commercio di tutta Italia. E anche in Sardegna monta la protesta. Questo pomeriggio davanti al Consiglio regionale, in via Roma a Cagliari, sit-in di decine di lavoratori, arrivati da ogni angolo dell'Isola, con fischietti, striscioni e cartelli. La manifestazione è stata indetta da Cgil, Cisl e Uil.

Nel mirino, per la Sardegna, l'ipotesi di accorpamento delle tre Camere di Oristano, Sassari e Nuoro che potrebbero significare una cinquantina di posti di lavoro in meno. Per questo i lavoratori chiedono l'intervento della Regione. Una delegazione è stata ricevuta dal presidente del Consiglio Gianfranco Ganau. Non solo posti di lavoro. Per i sindacati l'intervento di riordino delle Camere di commercio rischia di far diventare meno forte l'aiuto alle imprese del territorio. La richiesta al Governo è chiara: le tre sigle voglio un "reale riordino che rilanci il sistema camerale e che preservi le funzioni fondamentali".

«Non siamo a favore di alcuna riduzione dei dipendenti - ha detto Ganau rispondendo all'sos - né tantomeno a tagli indiscriminati al personale della Camere di commercio. Faremo la nostra parte se quanto contenuto nel decreto legislativo del sistema camerale, avrà le tragiche conseguenze da voi denunciate». All'incontro hanno partecipato anche i presidenti della Prima (Bilancio) e Seconda (Lavoro) commissione, Francesco Agus (Sel) e Gavino Manca (Pd). Anche l'assessore degli Enti Locali Cristiano Erriu e il capo di gabinetto della Presidenza della Giunta Filippo Spanu, hanno ascoltato questo pomeriggio le preoccupazioni dei lavoratori in vista del decreto nazionale di redistribuzione degli enti camerali.

Nella foto: i delegati sindacali dal presidente Ganau
11:27
Botteghe identificabili a difesa dalle contraffazioni. Lunedì 5 dicembre l’incontro pubblico al Quarter
© 2000-2016 Mediatica sas