Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroAmbienteAmbiente › Acqua a Baronia da Su Gologone: progetti al vaglio
S.A. 1 febbraio 2016
Alla proposta del comitato è stato affiancato un progetto alternativo, elaborato dai tecnici regionali sulla base di uno studio di sei mesi sulle caratteristiche e sul comportamento della fonte
Acqua a Baronia da Su Gologone: progetti al vaglio


NUORO - A una settimana dall’incontro con i sindaci, lo studio del Genio Civile di Nuoro sulla possibilità di approvvigionare la bassa Baronia con le acque di Su Gologone è stato illustrato oggi anche al comitato “Abba Vona”, promotore di un’ idea progettuale per la captazione dell’acqua della sorgente. Alla proposta del comitato è stato affiancato un progetto alternativo, elaborato dai tecnici regionali sulla base di uno studio di sei mesi sulle caratteristiche e sul comportamento della fonte.

I due progetti, ora, passeranno all’esame dello SVA (ex Savi) che ne valuterà la sostenibilità ambientale. In apertura dei lavori, l’assessore Maninchedda ha presentato le ragioni del progetto elaborato dalla Regione, sottolineando come la totale salvaguardia del monumento naturale sia stata la priorità fin dall’inizio dello studio. A seguire, i tecnici del Genio Civile hanno illustrato dettagliatamente le fasi dell’indagine sulla sorgente, supportata sia da ricerche già esistenti sia da elementi nuovi emersi dal monitoraggio e dalle verifiche effettuate direttamente.

I risultati presentati oggi sono gli stessi sottoposti all’attenzione dei sindaci di Oliena, Dorgali, Orosei, Galtellì, Irgoli, Onifai e Loculi nell’incontro di lunedi 25 gennaio: anche in questa occasione, i tecnici hanno risposto a ogni domanda e spiegato le differenze fra i due progetti esaminati, elencando i vantaggi e le criticità di ciascuno. La conclusione della Regione è che la soluzione prevista dal Genio Civile, ovvero la captazione dell’acqua direttamente dalla grotta di Mussintommasu, sia quella più sostenibile dal punto di vista della tutela ambientale e paesaggistica, della sicurezza idrogeologica, e anche dei costi di realizzazione (il progetto del comitato costerebbe 1.800.000 euro, quello della Regione circa 900mila) e manutenzione.

I rappresentanti di “Abba Vona” hanno espresso soddisfazione per l’impegno dimostrato dall’assessorato e hanno chiesto di essere informati sulle fasi successive: l’assessore Maninchedda ha garantito che il comitato, così come tutti gli attori interessati, sarà prontamente riconvocato per gli aggiornamenti. Ora bisogna attendere il parere dello SVA. Intanto, è in programma un ulteriore incontro nel territorio.

Nella foto: l'assessore regionale Paolo Maninchedda
22:41
Martedì, l´aula magna della Facoltà di Ingegneria e Architettura dell’Università ospiterà la conferenza finale del progetto finanziato dal Programma Enpi Cbc Med, di cui la Regione Autonoma della Sardegna è l’Autorità di Gestione
12:36
Ieri, a Roma, il Comune di Sassari (unico tra gli enti locali di grandi aree) ha ottenuto il riconoscimento da Legambiente e Raee. Il sindaco Nicola Sanna dedica il premio a Massimo Fresi
7:20
Più controlli nei litorali e verifiche sui rifiuti abbandonati per strada: nuovi indirizzi che aumentano le sanzioni per i trasgressori. L´attività sarà potenziata con l´inserimento in organico di sei vigili stagionali
18:01
Sul fondale della Baia c´è un tesoro scoperto quarant´anni fa, ma rimasto celato ai più fino ai giorni nostri. Il Comitato di Borgata vorrebbe che ora questo tornasse alla ribalta per essere conosciuto, per divenire un´ulteriore attrazione turistica tra le meraviglie che appartengono al comprensorio di Porto Conte
22/6/2016
In piazza sono scesi comitati, associazioni e sindaci per fermare l´iter, già in fase avanzata, che dovrebbe portare alla realizzazione di un impianto di smaltimento di rifiuti nell´area industriale di Macomer
22/6/2016
«Impegno per semplificazione dei procedimenti ambientali e riduzione dei tempi», spiega l´assessore regionale Donatella Spano
22/6/2016
L´assessore all´Ambiente, Cristina Biancu, interviene sulla situazione di degrado dell’area verde della via Asfodelo di Serra Li Pozzi
22/6/2016
Altre ventidue unità si uniscono alle squadre di intervento. Procede la calendarizzazione settimanale degli interventi in città
22/6/2016
La giunta regionale ha espresso un giudizio positivo, condizionato a prescrizioni, sulla compatibilità ambientale dell’intervento per un impianto di produzione di energia da fonte rinnovabile eolica in ambito agricolo a Syndial
22/6/2016
Il Movimento Cinque Stelle di Sassari interviene «su un tema molto discusso» in città: l´abbattimento di alcune piante sul tracciato delle piste ciclabili
23/6/2016
Fuga dal campo rom, la situazione di degrado insostenibile costringe le famiglie residenti a scappare alla ricerca di aree vivibili
© 2000-2016 Mediatica sas