Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaArresti › Cane ucciso, pastore dal giudice
S.A. 1 febbraio 2016
Si è aperto oggi nel tribunale di Nuoro il processo nei confronti di un pastore di Irgoli di 44 anni che nell´aprile del 2014 uccise il proprio cane, legandolo al gancio di traino dell´auto e trascinandolo sull´asfalto
Cane ucciso, pastore dal giudice


NUORO - Si è aperto oggi nel tribunale di Nuoro il processo nei confronti di un pastore di Irgoli di 44 anni che nell'aprile del 2014 uccise il proprio cane, legandolo al gancio di traino dell'auto e trascinandolo sull'asfalto [LEGGI]. L'uomo, davanti ai carabinieri che lo avevano seguito, si era giustificato dicendo di aver voluto punire il cane perchè infastidiva le sue pecore.

Il difensore dell'imputato ha chiesto per il suo assistito l'istituto della "messa alla prova". Se il giudice accoglierà la richiesta, l'imputato potrà fare il volontario in un'associazione per la protezione degli animali.

Il fatto ha scandalizzato l'opinione pubblica, ancor più considerato che il brutto episodio è avvenuto davanti al figlio minorenne dell'allevatore. Nel processo, aggiornato al 24 giugno, sono state ammesse come parti civili Enpa, Anpana, Lav e Lega per la difesa del cane.
11:44
All´alba di oggi, gli agenti del locale Commissariato di Pubblica Sicurezza hanno eseguito l´ordinanza emessa dal gip di Tempio Pausania. I cinque sono ora gli arresti domiciliar
24/5/2016 video
Arresti tra il personale e decine di perquisizioni in corso. In manette anche la direttrice della casa di riposo L'accoglienza
25/5/2016
Svolta nelle indagini. Il movente che avrebbe spinto un 18enne di Nule ad uccidere il 19enne studente, sarebbe da ricercare in una precedente offesa
25/5/2016
Gli agenti della Squadra Mobile hanno eseguito un´ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal giudice per le indagini preliminari del Tribunale di Sassari per violenza sessuale aggravata
24/5/2016
Gli agenti dell’Ufficio di Polizia di Frontiera di Alghero-Fertilia, hanno proceduto a delle verifiche più approfondite nei confronti di un cittadino rumeno, che è risultato avere a suo carico un ordine di carcerazione
© 2000-2016 Mediatica sas