Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaCronaca › «C´è una bomba a scuola». Fermati tre giovani nuoresi
A.B. 29 gennaio 2016
Questa mattina, gli agenti hanno fermato due sedicenni ed un diciassettenne, mentre effettuavano l´ennesima telefonata da una cabina pubblica, che annunciava un allarme bomba in un istituto tecnico cittadino
«C´è una bomba a scuola»
Fermati tre giovani nuoresi


NUORO - Negli ultimi quindici giorni, era già successo quattro volte che ignoti telefonassero alle Forze dell'ordine per denunciare la presenza di bombe all'interno dei due istituti tecnici di Nuoro. E già due volte, questo aveva portato allo sgombero dei plessi. Per questo, era stata avviata un'indagine e c'era allerta per queste telefonate.

Per questo, le quattro cabine telefoniche cittadine erano sotto sorveglianza. E questa mattina, gli agenti della Polizia ed i Carabinieri della locale Compagnia, hanno fermato tre studenti (due 16enni ed un 17enne), mentre effettuavano l'ennesima telefonata minatoria dalla cabina di Viale Sardegna.

Ora, i tre dovranno rispondere dell'accusa di procurato allarme. Intando, gli inquirenti stanno cercando di capire se sono proprio loro gli studenti che hanno già fatto le altre telefonate.
22/3/2017
Nei giorni scorsi, un foglio calunnie ed insulti verso monsignor Mosè Marcia, del quale si chiedono le dimissioni, è arrivato ad alcune parrocchie della Diocesi
19:06
Fortunatamente non si sono registrati feriti, visto che i bambini erano nelle aule, mentre gli operai si erano allontanati dal cantiere di Via Lanusei per la pausa pranzo
23/3/2017
La Guardia di finanza di Cagliari ha concluso l´operazione “Adiuvandum”. Scoperta un´articolata truffa. Tra i denunciati, anche due dipendenti del Comune di Decimoputzu per peculato, appropriazione indebita e truffa aggravata per il conseguimento di erogazioni pubbliche
22/3/2017
Ieri, un 53enne camionista abruzzese ha sbagliato la manovra all´altezza del bivio di Losa, nel territorio comunale di Abbasanta, immettendosi contromano sulla principale arteria stradale isolana
24/3/2017
Salvatore Furesi, elettricista algherese, durante un'operazione nell'ospedale di Sassari, per un bypass al cuore, aveva ricevuto con una trasfusione del sangue infetto. La vicenda risale al 1988. La recente sentenza ha imposto al Ministero un risarcimento ai familiari di 960mila euro
© 2000-2017 Mediatica sas