Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaArresti › Tentata rapina a Nuoro: in cella due ventenni
Red 22 gennaio 2016
Sitratta di Pandi Basha, 21enne, allevatore di Benetutti, originario dell’Albania, e Gavino Puddu, 20enne, disoccupato di Orani
Tentata rapina a Nuoro: in cella due ventenni


NUORO - I Carabinieri della Compagnia di Bono, in collaborazione con i colleghi del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Sassari nonché della Compagnia di Nuoro, la scorsa notte hanno sventato un sequestro di persona a scopo di rapina, arrestando due giovani: si tratta di Pandi Basha, 21enne, allevatore di Benetutti, originario dell’Albania, e Gavino Puddu, 20enne, disoccupato di Orani. I militari, acquisite delle indicazioni di natura informale inerenti la pianificazione di un furto, hanno deciso di osservarne i movimenti dei due sospettati attuando la tradizionale indagine con appostamenti e pedinamenti.

A insospettire fortemente i militari è stato il fatto che, nella notte tra mercoledì e giovedì, lo straniero, invece di recarsi presso l’ovile di Benetutti, si è portato dapprima in agro di Orani e, insieme ad un altro ragazzo si sono appostati nei pressi di un bar di Nuoro. Poco dopo le cinque, mentre i titolari di tale esercizio, due coniugi del capoluogo barbaricino, si stavano apprestando ad aprire il locale, i due giovani, con passamontagna, guanti calzati e armi in pugno, hanno iniziato ad avvicinarsi al locale.

I militari a quel punto, al fine di evitare più gravi conseguenze, sono intervenuti, fermando e arrestando l’albanese, trovato in possesso di una pistola Beretta calibro 6,35, completa di 6 cartucce, 32 fascette in plastica autobloccanti e un tirapugni, mentre il suo complice, anch’esso armato di pistola, è riuscito a scappare per le vie cittadine. Interessato lo Squadrone dei Cacciatori di Sardegna ne è seguita una vasta caccia all’uomo estesa anche in agro di Orani, che ha permesso di rintracciare, verso mezzogiorno, in località Monte Nieddu, il malvivente che è stato dichiarato in arresto.

Sulla base del rinvenimento delle fascette autobloccanti, si ritiene che i due giovani dovessero bloccare le vittime e pertanto sono stati indagati anche per tentativo di sequestro di persona a scopo di rapina in concorso. Al termine delle formalità di rito i due sono stati associati al carcere di Badu ‘e Carros, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria. Sono in corso ulteriori approfondimenti per stabilire il coinvolgimento di altre persone.
24/4/2017
Nel corso dei servizi organizzati nel fine settimana, i Carabinieri del Norm del Reparto territoriale di Olbia hanno arrestato un 45enne olbiese, già noto alle Forze dell´ordine, per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente
23/4/2017
Gli agenti sono intervenuti nel distaccamento dell’Istituto Alberghiero in Via Carducci, su segnalazione di un privato cittadino che poco prima aveva udito dei forti rumori provenire dall’interno della scuola. Ai domiciliari un 18enne, denunciato minorenne; entrambi algheresi
© 2000-2017 Mediatica sas