Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaCronaca › Omicidio a Tortolì: nove anni all´imputato
A.B. 14 gennaio 2016
Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Lanusei Paola Murru ha condannato a nove anni e quattro mesi Aldo Doa, il 56enne di Arzana ritenuto responsabile dell´omicidio di Silverio Usai, assassinato il 12 aprile 2014 nella zona industriale di Baccasara, a Tortolì
Omicidio a Tortolì: nove anni all´imputato


LANUSEI - Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Lanusei Paola Murru ha condannato a nove anni e quattro mesi Aldo Doa, il 56enne di Arzana ritenuto responsabile dell'omicidio di Silverio Usai, assassinato il 12 aprile 2014, nella zona industriale di Baccasara, a Tortolì. Subito dopo l'omicidio, Doa scappò, ma si consegnò ai carabinieri di Arzana 48 ore dopo [LEGGI].

Il giudice ha invece assolto l'imputato, per non aver commesso il fatto, dall'accusa di porto d'arma. In pratica, stando alla sentenza, Aldo Doa non ha portato la pistola nel luogo del delitto. Il processo si è svolto con il rito abbreviato. Un verdetto che ha lasciato perplesso l'avvocato difensore Marcello Caddori, che si è battuto per l'assoluzione appellandosi alla legittima difesa. Secondo lui, il colpo mortale sarebbe partito accidentalmente dall'arma di Usai al culmine di una colluttazione con l'imputato. I due stavano litigando per uno sconfinamento del cavallo della vittima nel terreno di Doa: Usai avrebbe tirato fuori la pistola ed il muratore si sarebbe avventato su di lui per bloccarlo. E' in quest'istante, secondo la versione del difensore, che sarebbe stato esploso accidentalmente il colpo risultato fatale.

Il pubblico ministero Nicola Giua Marassi, dopo aver riconosciuto la provocazione e concesso le attuanti, aveva chiesto una condanna a tredici anni e quattro mesi per omicidio volontario e ad un anno e sei mesi per detenzione di arma clandestina. Dall'ottobre 2014, il muratore è agli arresti domiciliari lavorativi, che gli consentono di uscire per lavoro otto ore al giorno. Con la sentenza potrà proseguire a scontare la pena con le stesse modalità.
8:10
Una lettera minatoria, con un proiettile nella busta, è stata recapitata ad una maestra elementare di Oliena, che insegna nel vicino paese di Mamoiada. La solidarietà del sindaco e dell´assessore regionale
25/3/2017
Un 29enne cagliaritano è stato arrestato per resistenza aggravata a pubblico ufficiale e lesioni personali e reati previsti dalla normativa sulle manifestazioni sportive
26/3/2017
«Niente a che fare con il calcio, bisogna chiarire se è stato fatto tutto per prevenire le violenze», auspica il senatore del Partito Democratico
25/3/2017
Circa duecento ultras cagliaritani, arrivati nella stazione ferroviaria turritana in vista dell´amichevole sul campo del Sorso, sono entrati a contatto con quelli sassaresi, nella zona tra Corso Vico e Porta Sant´Antonio. Almeno sei le persone che hanno dovuto ricorrere a cure mediche
24/3/2017
Fortunatamente non si sono registrati feriti, visto che i bambini erano nelle aule, mentre gli operai si erano allontanati dal cantiere di Via Lanusei per la pausa pranzo
25/3/2017
«E´ opportuno che venga fatta subito chiarezza sule responsabilità», chiede il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau. Il sindaco di Sassari Nicola Sanna in contatto con questore e prefetto. Il primo cittadino di Cagliari Massimo Zedda scrive al collega sassarese
13:56
I Carabinieri della locale Compagnia, nell’ambito dei servizi a contrasto dell’illegalità diffusa e delle cosiddette “stragi del sabato sera”, nonché della prevenzione illeciti connessi al fenomeno della “movida”, hanno controllato 153 persone, 82 veicoli ed un esercizio pubblico
16:28
Scontri a Sassari, Nicola Sanna: «La città vuole chiarezza» Il sindaco scrive al ministro dell´Interno Domenico Minniti.
16:46
Dopo gli scontri di sabato scorso a Sassari, è pronta una circolare da inviare a tutte le agenzie di autonoleggio affinché informino la questura sui viaggi previsti dalle tifoserie in trasferta
16:53
La Questura di Palermo ha vietato la vendita di biglietti per il settore ospiti per il match del 2 aprile prossimo in Sicilia. La decisione è stata presa dopo gli scontri avvenuti sabato scorso a Sassari
17:17
Grave intimidazione nei confronti di un noto avvocato del foro di Sassari. Due buste con proiettili e miccia detonante sono arrivate al suo indirizzo nei giorni scorsi. Indagini dei carabinieri
© 2000-2017 Mediatica sas