Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaCronaca › Omicidio a Tortolì: nove anni all´imputato
A.B. 14 gennaio 2016
Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Lanusei Paola Murru ha condannato a nove anni e quattro mesi Aldo Doa, il 56enne di Arzana ritenuto responsabile dell´omicidio di Silverio Usai, assassinato il 12 aprile 2014 nella zona industriale di Baccasara, a Tortolì
Omicidio a Tortolì: nove anni all´imputato


LANUSEI - Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Lanusei Paola Murru ha condannato a nove anni e quattro mesi Aldo Doa, il 56enne di Arzana ritenuto responsabile dell'omicidio di Silverio Usai, assassinato il 12 aprile 2014, nella zona industriale di Baccasara, a Tortolì. Subito dopo l'omicidio, Doa scappò, ma si consegnò ai carabinieri di Arzana 48 ore dopo [LEGGI].

Il giudice ha invece assolto l'imputato, per non aver commesso il fatto, dall'accusa di porto d'arma. In pratica, stando alla sentenza, Aldo Doa non ha portato la pistola nel luogo del delitto. Il processo si è svolto con il rito abbreviato. Un verdetto che ha lasciato perplesso l'avvocato difensore Marcello Caddori, che si è battuto per l'assoluzione appellandosi alla legittima difesa. Secondo lui, il colpo mortale sarebbe partito accidentalmente dall'arma di Usai al culmine di una colluttazione con l'imputato. I due stavano litigando per uno sconfinamento del cavallo della vittima nel terreno di Doa: Usai avrebbe tirato fuori la pistola ed il muratore si sarebbe avventato su di lui per bloccarlo. E' in quest'istante, secondo la versione del difensore, che sarebbe stato esploso accidentalmente il colpo risultato fatale.

Il pubblico ministero Nicola Giua Marassi, dopo aver riconosciuto la provocazione e concesso le attuanti, aveva chiesto una condanna a tredici anni e quattro mesi per omicidio volontario e ad un anno e sei mesi per detenzione di arma clandestina. Dall'ottobre 2014, il muratore è agli arresti domiciliari lavorativi, che gli consentono di uscire per lavoro otto ore al giorno. Con la sentenza potrà proseguire a scontare la pena con le stesse modalità.
18:05 video
Questa mattina, il sindaco Mario Bruno si è recato nella sede di rappresentanza della Generalitat de Catalunya per incontrare Joan Adell. Cordoglio cittadino e minuto di silenzio a mezzogiorno: Alghero con il cuore a Barcellona
21:04
Si è conclusa l’attività coordinata dal Servizio centrale operativo della Direzione centrale anticrimine della Polizia di Stato ed intrapresa dalle Squadre mobili di diciassette province nel territorio nazionale, contro lo spaccio di droga nei luoghi di aggregazione giovanile
14:21
Il sindaco ha emesso l´ordinanza per proclamare il lutto cittadino per la giornata di oggi. Bandiere a mezz´asta (come i tutte le sedi istituzionali regionali) e minuto di silenzo in concomitanza con quello osservato in Catalogna
19:34
Questa mattina, l’Òmnium Cultural de l’Alguer ha posto un mazzo di fiori al Monumento per la Unitat de la Llengua «in omaggio alle vittime del vile atto terroristico di ieri nella Rambla, e in segno di solidarietà con le città di Barcellona e di Cambrils»
14:15 video
A mezzogiorno, minuto di silenzio in Plaza Catalunya, con Re Felipe, il premier Rajoy, il presidente catalano Puigdemont e migliaia di cittadini. Le immagini shock del furgone bianco
16/8/2017
Intervento dei finanzieri del Reparto operativo aeronavale di Cagliari, che hanno sequestrato una piantagione di canapa indiana nelle campagne in località Rio Durci. Il responsabile è stata segnalato all´Autorità giudiziaria
© 2000-2017 Mediatica sas