Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaCronaca › Omicidio a Tortolì: nove anni all´imputato
A.B. 14 gennaio 2016
Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Lanusei Paola Murru ha condannato a nove anni e quattro mesi Aldo Doa, il 56enne di Arzana ritenuto responsabile dell´omicidio di Silverio Usai, assassinato il 12 aprile 2014 nella zona industriale di Baccasara, a Tortolì
Omicidio a Tortolì: nove anni all´imputato


LANUSEI - Il giudice per le udienze preliminari del Tribunale di Lanusei Paola Murru ha condannato a nove anni e quattro mesi Aldo Doa, il 56enne di Arzana ritenuto responsabile dell'omicidio di Silverio Usai, assassinato il 12 aprile 2014, nella zona industriale di Baccasara, a Tortolì. Subito dopo l'omicidio, Doa scappò, ma si consegnò ai carabinieri di Arzana 48 ore dopo [LEGGI].

Il giudice ha invece assolto l'imputato, per non aver commesso il fatto, dall'accusa di porto d'arma. In pratica, stando alla sentenza, Aldo Doa non ha portato la pistola nel luogo del delitto. Il processo si è svolto con il rito abbreviato. Un verdetto che ha lasciato perplesso l'avvocato difensore Marcello Caddori, che si è battuto per l'assoluzione appellandosi alla legittima difesa. Secondo lui, il colpo mortale sarebbe partito accidentalmente dall'arma di Usai al culmine di una colluttazione con l'imputato. I due stavano litigando per uno sconfinamento del cavallo della vittima nel terreno di Doa: Usai avrebbe tirato fuori la pistola ed il muratore si sarebbe avventato su di lui per bloccarlo. E' in quest'istante, secondo la versione del difensore, che sarebbe stato esploso accidentalmente il colpo risultato fatale.

Il pubblico ministero Nicola Giua Marassi, dopo aver riconosciuto la provocazione e concesso le attuanti, aveva chiesto una condanna a tredici anni e quattro mesi per omicidio volontario e ad un anno e sei mesi per detenzione di arma clandestina. Dall'ottobre 2014, il muratore è agli arresti domiciliari lavorativi, che gli consentono di uscire per lavoro otto ore al giorno. Con la sentenza potrà proseguire a scontare la pena con le stesse modalità.
18/4/2018
Gli uomini del Corpo forestale della stazione di Isili hanno posto sotto sequestro un’opera in calcestruzzo armato all’interno dell’isolotto di San Sebastiano, nel lago di Is Barrocus. Secondo gli agenti, l’impresa, incaricata dal Comune di Isili, ha eseguito l’intervento in difformità dalle previste autorizzazioni paesaggistiche ed edilizie
18/4/2018
La discarica abusiva era stata scoperta il 3 agosto 2017 dagli uomini della Capitaneria di porto–Guardia costiera di Olbia, coordinati dal capitano di Vascello Maurizio Trogu, che avevano posto sotto sequestro un’area di oltre 1000metri quadri
18/4/2018
Ieri, i militari dell’Ufficio circondariale marittimo di Golfo Aranci e dell´Ufficio locale marittimo di Porto Cervo, sotto il coordinamento della Direzione marittima di Olbia, durante un controllo stradale in Località Romazzino, hanno proceduto al sequestro di 1500 esemplari vivi di riccio di mare
18/4/2018
Nell’ambito dell’azione a tutela della spesa pubblica, le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari hanno individuato una persona che ha indebitamente usufruito di sovvenzioni statali nel settore sanitario
18/4/2018
Nell´ambito delle attività di contrasto all´evasione fiscale, le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari hanno concluso un controllo fiscale nei confronti di una società del capoluogo operante nel campo dell´edilizia
18/4/2018
Ieri pomeriggio, gli agenti della Sezione di Polizia Ferroviaria di Sassari ha denunciato in stato di libertà, due uomini per furto aggravato in concorso. I poliziotti, su segnalazione della sala operativa del Compartimento della Polizia Ferroviaria di Cagliari, sono intervenuti all’altezza dell’ex cementificio, nelle campagne del territorio comunale di Muros
18/4/2018
Nei giorni scorsi, nel corso di attività a contrasto della commercializzazione di prodotti non sicuri e della contraffazione, le Fiamme gialle del Gruppo di Cagliari e della Tenenza di Sarroch hanno eseguito due interventi
© 2000-2018 Mediatica sas