Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaCronaca › Lula: 71enne ucciso in cortile. Sospettato piantonato in ospedale
S.A. 8 gennaio 2016
Al momento non ci sarebbe nessun testimone del delitto, ma i sospetti sono subito pesantemente andati nella direzione di un vicino di casa, che inizialmente era stato considerato introvabile. Ipotesi non confermata dai carabinieri della Compagnia di Bitti e del nucleo operativo di Nuoro
Lula: 71enne ucciso in cortile
Sospettato piantonato in ospedale


LULA - È stato ucciso con tre colpi di pistola esplosi a bruciapelo, Antonio Longu, ex cantoniere di Lula di 71 anni. L'omicidio è avvenuto intorno alle 9 di questa mattina (venerdì), all'interno del cortile di una palazzina a due piani, in Via dei Mille 24.

Pare non ci fossero testimoni, ma i sospetti si erano pesantemente indirizzati subito sul 74enne vicino di casa della vittima, che si sarebbe dato alla fuga. Ipotesi non confermata dai Carabinieri della Compagnia di Bitti e del Nucleo Operativo di Nuoro, che indagano sull'omicidio. Ed ora, l'uomo, già noto alle Forze dell'ordine, si trova piantonato all'Ospedale San Francesco di Nuoro, dove si era presentato dopo aver accusato un malore. Pare che il movente dell'omicidio sia da ricercare in una normale lite condominiale, per un'antenna della televisione. E pare che, nel 1974, il sospettato avesse ucciso la moglie in Germania, dove la coppia era emigrata.

Sul posto anche il magistrato di turno della Procura di Nuoro. L'ultimo delitto a Lula risale ad un anno fa quando era stato freddato nella sua azienda dai colpi di fucile Angelo Maria Piras, allevatore di 40 anni [LEGGI], per il cui delitto sono stati arrestati nel novembre scorso il fratello di Piras e la moglie di quest'ultimo [LEGGI].

prima pubblicazione, ore 14.40
8:10
Una lettera minatoria, con un proiettile nella busta, è stata recapitata ad una maestra elementare di Oliena, che insegna nel vicino paese di Mamoiada. La solidarietà del sindaco e dell´assessore regionale
25/3/2017
Un 29enne cagliaritano è stato arrestato per resistenza aggravata a pubblico ufficiale e lesioni personali e reati previsti dalla normativa sulle manifestazioni sportive
26/3/2017
«Niente a che fare con il calcio, bisogna chiarire se è stato fatto tutto per prevenire le violenze», auspica il senatore del Partito Democratico
25/3/2017
Circa duecento ultras cagliaritani, arrivati nella stazione ferroviaria turritana in vista dell´amichevole sul campo del Sorso, sono entrati a contatto con quelli sassaresi, nella zona tra Corso Vico e Porta Sant´Antonio. Almeno sei le persone che hanno dovuto ricorrere a cure mediche
24/3/2017
Fortunatamente non si sono registrati feriti, visto che i bambini erano nelle aule, mentre gli operai si erano allontanati dal cantiere di Via Lanusei per la pausa pranzo
25/3/2017
«E´ opportuno che venga fatta subito chiarezza sule responsabilità», chiede il presidente del Consiglio regionale Gianfranco Ganau. Il sindaco di Sassari Nicola Sanna in contatto con questore e prefetto. Il primo cittadino di Cagliari Massimo Zedda scrive al collega sassarese
13:56
I Carabinieri della locale Compagnia, nell’ambito dei servizi a contrasto dell’illegalità diffusa e delle cosiddette “stragi del sabato sera”, nonché della prevenzione illeciti connessi al fenomeno della “movida”, hanno controllato 153 persone, 82 veicoli ed un esercizio pubblico
© 2000-2017 Mediatica sas