Nuoro News
Notizie    Video   
NOTIZIE
Nuoro News su YouTube Nuoro News su Facebook Nuoro News su Twitter Alguer.cat
Nuoro NewsnotizienuoroCronacaCronaca › Nuoro: rapina al portavalori. Trovata l´auto usata per la fuga
A.B. 3 gennaio 2016
Proseguono le indagini per arrestare i due malviventi che ieri mattina hanno inutilmente tentato di fermare un furgone della Vigilpol di Sassari lungo la Strada Statale 131 Dnc, a 3chilometri da Nuoro
Nuoro: rapina al portavalori
Trovata l´auto usata per la fuga


NUORO – Questa mattina (domenica), gli agenti della Squadra Mobile di Nuoro hanno trovato una Fiat Combo nelle campagne di Su Berrinau, vicino alla Strada Statale129. Secondo le indagini della Polizia, la vettura, rubata circa un mese fa nel capoluogo barbaricino, è quella usata ieri mattina dai banditi per scappare dopo l'assalto tentato e fallito ad un furgone portavalori della Vigilpol di Sassari [LEGGI] sulla Statale131 Dnc, a 3chilometri dalla città.

Gli agenti della Questura nuorese proseguono nel controllo delle campagne del territorio, per trovare indizi utili per risalire ai responsabili della tentata rapina, armati di Kalashnikov e mitragliette. Intanto, non è stato reso noto l'importo del prezioso carico trasportato dal portavalori (pare per l'ufficio postale e per i grandi magazzini di Nuoro), ma gli inquirenti negano potesse essere ingente, visto che, in base alle direttive di prevenzione vigenti in Sardegna, studiate dopo alcuni colpo precedenti, non è più possibile trasportare milioni di euro con un solo furgone.
22/5/2016
i Carabinieri della Sezione Radiomobile del Reparto Territoriale di Olbia, allertati da una telefonata in cui l’interlocutore diceva di volersi suicidare, sono prontamente intervenuti nel Comune di Golfo Aranci
23/5/2016
Oggi, la locale Procura della Repubblica ha notificato l´avviso all´amministratore unico di Abbanoa, in seguito alla denuncia presentata dal sindaco Nicola Sanna per interruzione di pubblico servizio
11:35
E "Mariturismo", il ristorante in via Redipuglia. Il locale era già stato preso di mira nel del 2015. Indagini dei carabinieri che stanno visionando le immagini del sistema di video sorveglianza
© 2000-2016 Mediatica sas